Corgeno dice 1001

1001 atleti e 532 equipaggi. Tutti a Corgeno di Vergiate nel prossimo week end a contatto con un’altra eccellenza del Varesotto. Così giovane (società nata soltanto nel 1990), così in gamba con tante felici esperienze organizzative alle spalle: nel sedile fisso non si contano i Campionati Italiani, nell’attività FIC la società del presidente Giovanni Marchettini brilla in occasione di 3 edizioni del Festival dei Giovani, per l’ospitalità dei collegiali di diverse Nazionali e club di primo ordine. Tra il 2018 e il 2019, anche sfide continentali con la FICSF e la Coupe de la Jeunesse. 
Il sodalizio, nato 28 anni fa con il desiderio di valorizzare il lago e le sue qualità naturali, è subito diventato il polo attrattivo di grandi eventi remieri. Regista dei Campionati Italiani della Federazione Italiana Canottaggio Sedile fisso per ben diciotto edizioni, nel 2007 il debutto organizzativo olimpico con i Campionati Italiano di Società. Il campo di regata è stato dotato anche di torre d’arrivo, poi nuovi pontili fino ad arrivare ad avere 8 catamarani come flotta marina.

Tornando ai numeri, SC Varese schiera 41 atleti e 17 equipaggi, insediandosi in cima a entrambe le classifiche di presenza. Come atleti seguono Gavirate con 36 e CUS Torino con 30 ragazzi e ragazze al seguito, mentre come equipaggi sono 14 quelli del CC Saturnia e 13 quelli dell’Esperia Torino.

I grandi numeri dell’evento tricolore, che nascono dalla somma di atleti, tecnici, accompagnatori e pubblico, faranno registrare più di 3500 presenze giornaliere per tre giorni.  Numeri che non sfuggono all’attenzione della Varese Sport Commission.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...