Sabaudia: le prime indicazioni dal Lago di Paola

Enrica Marasca
Enrica Marasca

Prima giornata interlocutoria a Sabaudia dove, più che nello specchio acqueo del lago di Paola, la partita più importante si gioca nella sala consiliare del Comune di Sabaudia con la riunione del Consiglio Federale, concentrato su vari temi, come le indicazioni della Consulta per il calendario 2014 ed i messaggi lanciati dall’ANAC (riunitasi venerdì sera) in merito ai premi Maglia Azzurra per i tecnici (a proposito, auguri al Dottor La Mura, che oggi, per la quarta volta, compie 70 anni!). Indicazioni, quelle della Consulta,  che già conosciamo ma, nel pieno rispetto delle decisioni del Presidente Giuseppe Abbagnale e del Consiglio, questa volta CanottaggioMania sceglie di non anticipare. Commenteremo poi il calendario definitivo quando sarà presentato sul sito federale. Non abbiamo poi , tra l’altro, molto tempo per scrivere perché qui, a Marassi nel post Genoa-Napoli, ci stanno spegnendo tutte le luci… Ancora da sottolineare la riuscita manifestazione “Oscar del Remo”, curata dall’Asnac, ed il Fiamme Gialle Day. Andiamo, quindi, al campo di regata. 

L’acqua, quindi, con i primi importanti riscontri avuti in mattinata nel corso delle batterie. Nel singolo femminile, vincono Enrica Marasca (Marina Militare) e Gaia Palma (Sisport Fiat). I doppi, invece, premiano Padova Canottaggio (Pasquato, Cabassa) e Fiamme Gialle (Sancassani, Milani). Padovano, ma forgiato dalla Canottieri di Alberto Rigato, è il primo doppio nella prima batteria e lo compongono Rambaldi e Martini. Tutto facile per i finanzieri Battisti e Fossi. Sorpresa nel singolo, si chiama Mario Cuomo (CC Irno) ed è iridato Under 23 nel quattro con. Va in semifinale subito assieme a Sansone (CRV Italia), Manzoli (Baldesio) e Cardaioli (Can. Padova). Poi stop con le batterie Senior, troppo pochi i partecipanti nelle altre specialità per effettuare gare di qualificazione.

Il doppio maschile Martini-Rambaldi (Padova)
Il doppio maschile Martini-Rambaldi (Padova)

Chiara Ondoli (De Bastiani Angera), Bianca Laura Pelloni (Speranza Pra’),  Paola Piazzolla (LNI Barletta), Giammarco Guadalupi (Can. Padova), Michele Mazzarini (Lavoratori Terni), Emanuele Fiume (Pro Monopoli), Alberto Di Seyssel (Armida) e Niccolò Pagani (Tevere Remo)  vincono le batterie del singolo. Sorridono Baldesio (Montaldi, Beduschi), Elpis (Marchetti, Casaccia), Tremezzina (Merzario, Morganti) e Lecco (Crippa, Colombo), poiché semifinalisti nel doppio, mentre in questa specialità le finaliste appartengono a Can. Viareggio (Torre, Mazzoni) e Aniene (Schettino, Serafini). Due senza: partono forte Armida (Perona, La Rosa), Moltrasio (Tettamanti, Piffaretti) e Cerea (Lovisolo, Serralunga) tra gli uomini, Limite (Biondi, Caverni), Gavirate (Calabrese, Cesarini) tra le donne. I primi due quattro di coppia maschili in finale? La Lario, di Coan, dei gemelli Gerosa e Guanziroli, e la Canottieri Lecco, con gli infaticabili Crippa e Colombo insieme a Tagliaferri e Tahiraj.

Domani, tra le 10 e le 12, tutte le finali Senior. A seguire Junior ed Adaptive. Ecco i risultati delle batterie e quelli dei recuperi. Le foto sono scattate da Enrico Artegiani.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...