Sorpasso storico

Claudio Romagnoli
Claudio Romagnoli

E’ davvero un segnale di speranza per il futuro, ben consapevoli che un conto sono i Mondiali giovanili e un altro le regate internazionali assolute. C’è di mezzo un oceano, è vero, ma questi risultati ottenuti ai Mondiali di Rotterdam nel settore femminile vogliono dire qualcosa di importante. Intanto sono la testimonianza della grande mole di lavoro svolta da un gruppo di bravi tecnici, guidati da Claudio Romagnoli, capaci di valorizzare al meglio l’operato delle Società.  Continua a leggere Sorpasso storico

Amitrano si complimenta con la FIC: “Basi importanti per il futuro”

Salvatore Amitrano
Salvatore Amitrano

Scrive a CanottaggioMania Salvatore Amitrano, colonna portante della Nazionale Pesi Leggeri sino al 2008. Sei medaglie tra 2 senza, 4 senza e otto ai Mondiali, lo splendido bronzo di Atene 2004 insieme al compagno di mille battaglie Lello Amarante, a Lorenzo Bertini e Bruno Mascarenhas. Il suo stato d’animo è ricco di soddisfazione per i risultati delle Olimpiadi e dei recenti Mondiali di Rotterdam. Dopo tanto tempo, mi fa piacere sentire la sua voce e volentieri gli do spazio su queste colonne. Ecco il suo intervento, corredato di una foto, quella di Atene 2004, in cui oltre che felice era decisamente più snello di oggi…  Continua a leggere Amitrano si complimenta con la FIC: “Basi importanti per il futuro”

Donne straordinarie colonne, Italia prima potenza mondiale Junior

canottaggiomania_guerra_clara_oroTre ori, un argento e tre bronzi. Cinque medaglie per le Donne, due per gli Uomini. Difficile ricordare, almeno negli ultimi 10 anni, un Mondiale Junior in cui a far la differenza, in maniera così impressionante, è il settore femminile. Rotterdam da incorniciare per Claudio Romagnoli, passato all’incasso anche nella categoria Under 19 dopo aver registrato pochi giorni fa una grande crescita di qualità e quantità anche tra le Under 23. Italia nuovamente prima nel medagliere, 4 anni dopo Plovdiv 2012, quando proprio l’uomo di Cremona (bella risposta ai suoi critici e detrattori), allora responsabile maschile, fece filotto con gli ori di 4 senza, 4 di coppia e otto.  Continua a leggere Donne straordinarie colonne, Italia prima potenza mondiale Junior

Capelli, Paonessa e Riva: il bronzo della riconoscenza

Il bronzeo 2 con di Rotterdam (foto Perna)
Il bronzeo 2 con di Rotterdam (foto Perna)

Un bronzo fortemente voluto, tanto sudato e meritatamente conquistato. Il 2 con di Vincenzo Capelli e Mario Paonessa (tim. Andrea Riva) prende quota con il passare dei minuti  a Rotterdam. Partenza sottotono, difficoltà nel riuscire a sopravanzare gli avversari prima di trovare il giusto colpo, la miglior sintonia e, soprattutto, una grande cattiveria agonistica. L’Italia supera prima la Spagna, prende le misure e poi scavalca gli Stati Uniti. Non basta, serve un forcing pazzesco per castigare anche l’Olanda. Così è, al traguardo, per 76 centesimi. Epilogo felice per Vincenzo e Mario, di ritorno dall’esperienza in otto alle Olimpiadi, ben condotti in quest’impresa dal timoniere Riva.  Continua a leggere Capelli, Paonessa e Riva: il bronzo della riconoscenza

Under 23. Crescita totale delle Donne ma per gli Uomini la qualità si dimezza

La gioia del 4 di coppia leggero (foto Perna)
La gioia del 4 di coppia leggero (foto Perna)

Otto medaglie per l’Italia ai Mondiali Under 23. Tantissime. Occorre tornare al 2005 per contarne altrettante quando l’Italia, con 4 ori, 3 argenti ed un bronzo, vinse il medagliere. Traguardo raggiunto, con due metalli in meno, lo scorso anno a Plovdiv e non riconfermato poche ore fa a Rotterdam. Siamo, infatti, terzi dietro a Olanda e Germania.  Continua a leggere Under 23. Crescita totale delle Donne ma per gli Uomini la qualità si dimezza

Under 23. Anche il 4 senza leggero si tinge d’oro, delude l’otto

Il 4 senza PL (foto Matteo Oppo)
Il 4 senza PL (foto Matteo Oppo)

L’Italia chiude il Mondiale Under 23 a quota otto medaglie. Quattro per giornata: al successo del 4 di coppia Pesi Leggeri femminile, gli argenti di 4 con e 2 senza femminile, il bronzo del 4 di coppia Pesi Leggeri maschile si aggiungono la splendida vittoria del 4 senza Pesi Leggeri, la piazza d’onore del doppio Pesi Leggeri maschile e i terzi posti di doppio Pesi Leggeri femminile e 4 di coppia maschile.  Continua a leggere Under 23. Anche il 4 senza leggero si tinge d’oro, delude l’otto

Raduno “Giovani Talenti”. C’erano date migliori?

canottaggiomania_talenti_formiaStefano Melegari, allenatore della Sportiva Murcarolo, mi trasmette una e-mail con il suo pensiero relativo al raduno riservato ai “Giovani Talenti” della Federazione Italiana Canottaggio. Iniziativa interessante, sicuramente in chiave di prospettiva, ma era quella del 15-18 settembre, in coincidenza con il via all’anno scolastico, la data migliore per il collegiale quando, effettivamente (come dice Melegari), c’erano due mesi di tempo a partire dalla conclusione del Festival dei Giovani per organizzarsi al meglio? Sono gradite risposte anche dai tecnici federali, CanottaggioMania precisa che anche nel 2015 il periodo fu lo stesso.  Continua a leggere Raduno “Giovani Talenti”. C’erano date migliori?

Perchè il CANOTTAGGIO è una passione, un'emozione, un orgoglio, un brivido. Per tutti noi: una MANIA

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 150 follower