I GIORNI DI COLAMONICI: DA PIEDILUCO A FORMIA

Un giovane Colamonici ai tempi in cui si occupava della Nazionale Junior

La Romania torna a Piediluco per la preparazione invernale. “Le nostre medaglie olimpiche sono arrivate anche grazie al lavoro svolto fatto qui”. Sono le parole di Antonio Colamonici, Direttore Tecnico della Nazionale, riconfermato anche per il prossimo triennio dopo gli ottimi frutti raccolti a Tokyo. Un’esperienza portata avanti dal 2018, con l’utilizzo del lago umbro non solo per gli allenamenti ma anche per testare, in occasione delle gare nazionali e del Memorial d’Aloja, il valore dei propri equipaggi.

Un oro e due argenti alle Olimpiadi, con il successo del doppio femminile e il secondo posto firmato da 2 senza e 4 senza maschili.

Colamonici è anche un punto di riferimento nel Coastal Rowing. E’ proprio il sito federale ad annunciare l’incontro svolto al Centro dì Preparazione Olimpica di Formia.

A lanciare le basi per un centro Coastal il direttore del Centro Davide Tizzano (da quest’anno anche presidente dei Giochi del Mediterraneo), l’ex direttore esecutivo dì World Rowing Matt Smith (oggi consulente FISA) e David Filippi dell’omonimo cantiere italiano. Quattro personaggi importanti del nostro mondo impegnati a parlare dello sviluppo di un settore strategico, prossimammente olimpico. La Federazione? A quanto si legge, non pervenuta.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...