Archivi categoria: Opinioni

Ora Rolland tifa per il Coastal “E’ parte della nostra strategia olimpica”

Il quattro di coppia del Saturnia

Un totale di 120 pagine per l’agenda del congresso FISA programmato a Linz al termine dei Mondiali validi per l’assegnazione dei pass olimpici. Nella relazione del presidente Rolland, il focus primario è naturalmente relativo alla presenza del Canottaggio alle Olimpiadi. Continua a leggere Ora Rolland tifa per il Coastal “E’ parte della nostra strategia olimpica”

Medaglie o pass olimpici? Italia al bivio

“Medaglie o pass olimpici: quale la priorità?” Questa domanda arriva puntuale in ogni stagione preolimpica e una risposta non c’è.  Anche quest’anno, inevitabilmente, siamo costretti a porcela. Al Mondiale di Linz 2019,  l’attenzione della nostra Nazionale andrà maggiormente ai podi o ai pass per i Giochi di Tokyo 2020? Continua a leggere Medaglie o pass olimpici? Italia al bivio

Australia e Nuova Zelanda, una Coppa del Mondo da padroni!

Il tempo passa per me, per te ma non per Emma Twigg

Italia in buona salute, con un rendimento complessivamente in crescita rispetto agli Europei. Migliorano in tanti e tante (aspetto estremamente confortante) nonostante l’asticella si alzi in maniera  quasi vertiginosa in Coppa del Mondo con equipaggi di altri continenti molto quotati. Oggi guardiamo proprio quelli. Continua a leggere Australia e Nuova Zelanda, una Coppa del Mondo da padroni!

Cinque rappresentative regionali ai Meeting Nazionali. E le altre 11?

Il prossimo sarà il week end dei Meeting giovanili e Master con 544 vogatori (e 44 società) a Genova Pra’ e 206 atleti a Partinico (Palermo) dove l’impegno degli amici siciliani non è corrisposto dalla partecipazione delle società del Sud. Dodici società iscritte, di cui 9 siciliane e 3 del Lazio. Continua a leggere Cinque rappresentative regionali ai Meeting Nazionali. E le altre 11?

Più potere a Grobler per rinascere. I migliori uomini sull’Ammiraglia

Assieme a Italia, Olanda e Germania, la Gran Bretagna è tra le corazzate (in termini numerici) degli Europei di Lucerna. Sedici equipaggi al via con un obiettivo preciso: invertire il negativo trend dei primi due anni di questo quadriennio olimpico. Tanti ritiri illustri, British Rowing fatica ad agevolare un ricambio generazionale sufficientemente veloce a garantire un risultato complessivamente soddisfacente a Tokyo 2020. Soddisfacente, non eccezionale come nell’irripetibile Londra 2012 o nell’ottima Rio 2016. Continua a leggere Più potere a Grobler per rinascere. I migliori uomini sull’Ammiraglia