Archivi categoria: Opinioni

Umiltà e mentalità verso Sarasota

Il doppio Rambaldi-Mondelli

Quel che la FISA ufficializza ancora non è ufficiale per la FIC. Oggi, infatti, il DT Cattaneo rende noti esclusivamente i nomi dei vogatori e delle vogatrici Senior, Pesi Leggeri e Para-Rowing per i Mondiali di Sarasota. I nomi, non la composizione degli equipaggi, ma pochissimo o nulla dovrebbe cambiare rispetto alle iscrizioni effettuate in via telematica da Piediluco e apparse ieri su WorldRowing.  Continua a leggere Umiltà e mentalità verso Sarasota

Annunci

Tra fatti e opinioni

Mi giunge gradita la segnalazione di alcuni recenti post su Spotted Canottaggio, il gruppo FB nato in contemporanea con CanottaggioMania nel maggio 2013.  L’occhio cade su un post anonimo. Non è tanto l’offesa rivolta al sottoscritto, il “vada a farsi fottere”, suggerimento apprezzato anche da un alto rappresentante del Consiglio Federale, a conquistare la mia attenzione quanto l’allergia dimostrata non solo alle opinioni ma, addirittura, al racconto dei fatti.  Continua a leggere Tra fatti e opinioni

Junior, il calo è vertiginoso. Ma 10 anni fa…

Ogni risultato va inserito in un determinato contesto. Da Trakai 2017, ecco due medaglie: un oro e un bronzo maschili. Fossero arrivate, per esempio, nel 2009, anno dei 2 soli bronzi firmati da 4 con e otto, avremmo fatto salti di gioia. Avrebbero, infatti, costituito il miglior risultato nel complesso di 4 altalenanti stagioni per i nostri Junior: 2006 e 2008 senza ori (2 argenti e un bronzo), 2007 con una rondine (l’oro del 4 con) che non fa primavera.   Continua a leggere Junior, il calo è vertiginoso. Ma 10 anni fa…

Coupe de la Jeunesse: da 10 ori a 0 in tre anni

Da dominanti diventiamo… dominati.  Il primo, sonoro, campanello dell’allarme nel 2016, quando siamo  scesi in picchiata da 10 a 2 ori cedendo lo scettro della Coupe alla Gran Bretagna dopo due successi consecutivi. Quest’anno non arrestiamo la caduta. Da due vittorie a… zero. In tre anni, dalle 16 medaglie di Szeged scendiamo alle 11 di Hazewinkel.  Continua a leggere Coupe de la Jeunesse: da 10 ori a 0 in tre anni