Archivi tag: USA

Liberi pensieri augurali

2014Con gli occhi semichiusi, smaltiamo i festeggiamenti di San Silvestro. Siamo nel 2014 ormai da una dozzina di ore e da domani riprenderemo, tutti quanti, a impegnarci per costruire un futuro migliore. Nel nostro sport, naturalmente, ed ognuno dal posto in cui adesso si trova ad agire. Oggi ci si riposa. Al massimo, si fanno gli auguri. In questo caso, però, guardiamo fuori dall’Italia, ad alcune espressioni remiere d’eccellenza ed altre in via di sviluppo.  Continua a leggere Liberi pensieri augurali

Stati Uniti a Chungju con una squadra ampia

L'otto femminile primatista mondiale
L’otto femminile primatista mondiale

Pronta anche la squadra degli Stati Uniti per i Mondiali di Chungju. Spedizione dai numeri impressionanti: 87 atleti per 23 equipaggi, con la totale copertura di tutte le specialità olimpiche, paralimpiche e non olimpiche. La squadra a stelle e strisce è reduce dagli ottimi risultati di Lucerna: oro per l’otto femminile (record del mondo), per l’otto maschile e per il quattro senza maschile, argento nel singolo e nel doppio femminile, bronzo nel due senza e, ancora, nel doppio femminile. Sette medaglie, addirittura due in una sola finale.  A Londra 2012, gli USA vinsero, invece, il titolo olimpico nell’otto femminile, il bronzo nel quattro senza maschile e nel quattro di coppia femminile. Ecco tutta la squadra per Chungju.   Continua a leggere Stati Uniti a Chungju con una squadra ampia

Harvard (e gli USA) piangono un grande coach

canottaggiomania_parkerAddio, Harry Parker. Addio, all’head coach (per 51 anni) della prestigiosa accademia remiera americana dell’Università di Harvard. Canottiere di buon livello, quinto classificato in singolo a Roma 1960, ed eccelso allenatore. Conoscete la storica e sentitissima regata universitaria (prima edizione nel 1852) tra Harvard e Yale? Bene, quest’uomo l’ha vinta 43 volte su 50. Ha visto i suoi ragazzi arrabbiarsi per una sconfitta soltanto il 31 marzo 1981, soltanto 18 anni dopo la sua prima esperienza. Continua a leggere Harvard (e gli USA) piangono un grande coach