Archivi tag: Pesi Leggeri

Gioventù dorata anche a Chungju

Il grande salto del due con azzurro
Il grande salto del due con azzurro

Aveva 22 anni il papà, oggi Presidente, Giuseppe quando riportava, insieme al fratello Carmine ed al timoniere Peppiniello, l’Italia sulla vetta del mondo dopo tredici stagioni di grigiore post Città del Messico 1968. L’anno del trionfo di Baran e Sambo (tim. Cipolla). Così, nel 1981, iniziava una storia italiana con, al centro dell’attenzione, Castellammare di Stabia. Trentadue anni dopo, il primo successo, a livello assoluto, del ventenne Vincenzo Abbagnale (CN Stabia). E’ una specialità di famiglia, ora ne abbiamo la cosiddetta “prova provata”. Per poter festeggiare in Corea del Sud, Enzo ha avuto bisogno di un ottimo prodiere come Luca Parlato (Marina Militare) e di uno scafato timoniere come Enrico d’Aniello (CN Stabia). Così i tre hanno battuto, anzi massacrato gli avversari nel due con. Germania cacciata a oltre tre secondi (erano quattro ai 1500), Francia e Stati Uniti sparite ben presto dal radar azzurro. Che mese e che anno! Il 27 luglio, lo ricordiamo, Enzo e Luca vincevano il titolo mondiale under 23 nel quattro con.   Continua a leggere Gioventù dorata anche a Chungju

Annunci

Ogni anno una tacca in più: Pietro Ruta

 Anno dopo anno, zitto zitto, lui cresce.  Dalla Canottieri Menaggio alla Marina Militare, dal suo amato Lago di Como a Sabaudia. Quarto ai Mondiali Assoluti 2010 nel quattro di coppia a Lake Karapiro, argento a Bled 2011 in singolo e poi un 2012 dolce-amaro tra Olimpiadi e Mondiale in Bulgaria. Saltato a bordo del doppio per Londra 2012, a causa dell’infortunio di Lorenzo Bertini, Pietro Ruta ha dimostrato di non conoscere l’emozione o la paura ma di possedere, invece, quei nervi d’acciaio già evidenziati nella passata stagione.   Continua a leggere Ogni anno una tacca in più: Pietro Ruta

Salto triplo? Meglio in alto!

canottaggiomania_rotsee Giornata calda per tutti. Per il sottoscritto, costretto a scrivere a mezzanotte dopo le otto ore trascorse a Celle Ligure non in spiaggia ma nell’assolato campo atletica per il Meeting Internazionale AtleticaEuropa, e per la nostra Nazionale, approdata a Lucerna per partecipare alla terza (nostra prima dopo Europei e Giochi del Mediterraneo) prova di Coppa del Mondo. “Sembra di essere ai tropici” è il primo commento azzurro. Piove e, allo stesso tempo, fa molto caldo. Si consiglia, comunque, di non lasciare a casa i maglioncini per il week end. Non si sa mai, in mezzo ai boschi la temperatura cambia spesso. Continua a leggere Salto triplo? Meglio in alto!

Tre singoli e due doppi PL iscritti a Lucerna

Giuseppe La Mura (DT) ed Antonio La Padula (caposettore PL)
La Mura (DT) e La Padula (caposettore PL)

Sono 650 gli iscritti, 43 i Paesi rappresentati. A Lucerna terza ed ultima prova di Coppa del Mondo da venerdì 12 a domenica 14 luglio. Saltate, con ragione, le tappe di Sidney ed Eton, reduce dagli Europei di Siviglia e dai Giochi del Mediterraneo di Mersin, l’Italia del DT Giuseppe La Mura risulta essere il terzo team più numeroso in termini di barche iscritte. Ben 17, alla pari con la Nuova Zelanda, ed appena dietro a Germania (24) e Gran Bretagna (18). Più avanti, vedremo la situazione dei nostri avversari specialità per specialità. Continua a leggere Tre singoli e due doppi PL iscritti a Lucerna