Archivi tag: La Mura

La Mura smaschera i colpevoli. Sono ancora gli Atleti!

Giuseppe La Mura
Giuseppe La Mura

Dopo gli insuccessi di Atlanta, li definì pescatori. A rileggere quest’articolo del Corriere della Sera del 29 luglio 1996 (clicca qui), dopo aver dato un’occhiata a quanto dichiarato alla Gazzetta dello Sport, si scopre che le differenze sono da Settimana Enigmistica e chissà cosa avrà pensato proprio Carlo Mornati, novello Sampei secondo il DT 18 anni fa ed oggi invece Capo della Preparazione Olimpica, leggendo l’odierna edizione della Rosea. E’ diverso il contesto,  ma il succo non cambia. Per La Mura, quando si perde, non è mai colpa di La Mura. Anzi, il nostro DT passa sempre per genio incompreso. Da chi? Dagli Atleti.  Continua a leggere La Mura smaschera i colpevoli. Sono ancora gli Atleti!

Novità importanti per la squadra azzurra verso Amsterdam

Il DT La Mura
Il DT La Mura

Facciamoci perdonare, dai, perché qualche lettore ci ha rimproverato l’assenza di queste ultime giornate, trascorse in vacanza sulle spiagge della Corsica. Così, dopo il commento ai Mondiali Junior di Amburgo, vi anticipiamo anche tante novità nelle formazioni degli equipaggi azzurri che, tra 13 giorni, esordiranno ad Amsterdam. Il secondo Mondiale assoluto del La Mura bis e della nuova era dirigenziale targata Giuseppe Abbagnale. Cambiamenti post Lucerna, avvenuti alla luce delle importanti analisi svolte dal DT (più presente anche fisicamente in questo periodo almeno 2 volte a settimana a Piediluco) insieme al suo braccio destro Franco Cattaneo ed ai capisettore.
Continua a leggere Novità importanti per la squadra azzurra verso Amsterdam

Dove ci stai portando?

canottaggiomania_lucerna_lamuraTorna a parlare, dopo un lungo silenzio, il DT (clicca qui) e dice di avere le idee più chiare rispetto al 2013. Sarà senz’altro così ma allora, per favore, le illustri al Canottaggio italiano. Dal suo intervento post Lucerna, si percepisce un La Mura low profile. Lo è stato, a onor del vero, nei momenti in cui CanottaggioMania ne tesseva le lodi per l’ottimo lavoro svolto insieme ai suoi collaboratori, nella passata stagione, nell’ottica di ben inserire tanti giovani nel circuito mondiale e di motivare un ambiente depresso a causa della grande delusione dell’Olimpiade. Non lo dimentichiamo, naturalmente, ma è proprio adesso, in una situazione di oggettiva difficoltà generale, che si sente il bisogno di un intervento forte da parte del leader. E non c’è dubbio, visto che oggi Franco Cattaneo si è limitato a parlare della situazione della Coppia Senior maschile, che il leader è proprio lui. E invece… Continua a leggere Dove ci stai portando?

Belgrado? Ecco come sarà l’Italia formato Europei

Fossi e Battisti
Fossi e Battisti (foto Artegiani)

Prima gli Junior, poi Senior e Pesi Leggeri femminili e maschili. E’ tempo di Europei. Ieri vi abbiamo annunciato i 13 equipaggi giovanili, allestite da Antonio Colamonici e Claudio Romagnoli, ed oggi andiamo, invece, a scoprire la squadra dei grandi. Una squadra ancora in raduno e, quindi, con formazioni suscettibili di variazioni. Arrivati in Serbia, a Belgrado, si potrà cambiare sino al 50% di ciascuna barca.   Continua a leggere Belgrado? Ecco come sarà l’Italia formato Europei

Fiducia, ma no alla “scorta”

canottaggiomania_lamura_cattaneo_bis“Ambizione + motivazione + anteposizione (capacità di mettere il canottaggio al primo posto nei momenti più importanti n.d.r.) + gruppo = successo”. E’ un’equazione, anzi il Credo, con cui il nostro head coach azzurro si presenta nel dicembre 2012.  Franco Cattaneo e la sua principale qualità. Il Risultato: quel che è fondamentale e rimane, indistruttibile, al netto delle tante chiacchiere. Prendendo in prestito e cambiando leggermente Aristotele, “Primum vincere, deinde philosophari”. Per le più forti nazioni, infatti, conta solo l’Olimpiade e qui Cattaneo non sbaglia un sol colpo: dal quattro senza PL bronzo ad Atene 2004 al doppio (societario!) argento a Londra 2012 passando per il quattro di coppia vicecampione olimpico a Pechino 2008.  Continua a leggere Fiducia, ma no alla “scorta”

La Mura un anno dopo

canottaggiomania_LaMura_1annoChe coincidenza! Con la fine del primo raduno di Sabaudia, naturalmente proiettato nella stagione 2014, si conclude anche il primo anno della gestione La Mura. 22 dicembre 2012: giorno dell’investitura del DT e dell’head coach (inizialmente coordinatore maschile con successivo ampliamento del raggio d’azione anche alla squadra femminile) da parte del Consiglio Federale, insieme alla scelta dei responsabili di settore a cura del DT.   Continua a leggere La Mura un anno dopo