Archivi tag: Drysdale

La quarta volta di Mahe a Henley

canottaggiomania_drysdale_henleyIl miglior singolista del canottaggio mondiale. A gambe all’aria nelle “regate dell’amicizia” nella sua Nuova Zelanda (0-4 Bond), d’accordo, ma in campo internazionale le sconfitte sono sempre più rare. Campione alle prese, in alcuni casi, con la malasorte. Due incidenti in bicicletta nel giro di un anno: il primo un mese prima di Londra 2012, assolutamente ininfluente tranne per l’assenza in Coppa del Mondo a Monaco, ed il secondo appena arrivato a Chungju, seguito da una bruciante eliminazione nei quarti di finale e dal ritiro. Quest’anno la musica è diversa. Vinta la prima battaglia di Aiguebelette in attesa della guerra di Amsterdam, Mahe continua a lanciare messaggi ai suoi avversari. L’ultimo, nella giornata di ieri a HenleyContinua a leggere La quarta volta di Mahe a Henley

Drysdale si avvicina ma vince sempre Bond! 3-0!

Bond, Drysdale e Murray con in braccio Juliette Haigh
Bond, Drysdale e Murray con in braccio Juliette Haigh (foto stuff.co.nz)

Il suo nome non è James, ma in acqua viaggia veloce come le pallottole del famoso agente segreto dello spionaggio inglese. Si chiama Hamish. Origini ebraiche, il significato è “Dio ha protetto” (Ya-aqobh). Dopo il terzo atto della sfida con Mahe Drysdale ed Eric Murray, compagno d’avventura a bordo del Kiwi Pair, Hamish Bond procede la sua strada verso l’invulnerabilità. 

Continua a leggere Drysdale si avvicina ma vince sempre Bond! 3-0!

Bond abbatte ancora Drysdale

canottaggiomania_bondE sono due! Hamish Bond, l’uomo che insieme ad Eric Murray stabilì a Londra 2012 in due senza la miglior prestazione cronometrica di sempre (più veloce anche del doppio), distrugge ancora una volta Mahe Drysdale, campione olimpico e pluriridato in singolo, nella sua specialità. Se in Italia la nostra Nazionale si prepara a Sabaudia, affrontando lunghe sessioni di lavoro in acqua ed a terra ed ignorando i primi appuntamenti del calendario federale (indoor e fondo), in Nuova Zelanda, dall’altra parte del mondo, si trova anche il tempo per divertirsi.  Continua a leggere Bond abbatte ancora Drysdale

Drysdale incanta ancora Torino, Mueller fa il bis

Drysdale stringe la mano ad Abbagnale: dopo Tizzano e Calabrese, nel 2014 sarà il nostro Pres lo sfidante?
Drysdale stringe la mano ad Abbagnale: dopo le iscrizioni 2013 di Tizzano e Calabrese, nel 2014 sarà il nostro Pres lo sfidante?

Ci abbiamo provato in tutti i modi. La Reale Società Canottieri Cerea lo ha fatto partire con il numero 150: gareggiare in quel momento della Silver Skiff è stato analogo all’attraversamento, in macchina, di un centro città alle sei di sera. La Federazione Italiana Canottaggio gli ha messo contro i suoi migliori atleti di oggi, su tutti il nostro vicecampione olimpico Romano Battisti, e, come se non bastasse, di ieri: Giovanni Calabrese e Davide Tizzano, iscritto ma non partito a causa di problemi fisici dell’ultima ora.   Continua a leggere Drysdale incanta ancora Torino, Mueller fa il bis

Il testardo Mahe abbandona il Mondiale

Mahe Drysdale
Mahe Drysdale

Una costola fratturata, a causa dello scontro con un camion avvenuto durante un allenamento in bici. Era lo scorso 19 agosto, all’inizio della sua seconda settimana a Chungju. La cocente delusione per l’eliminazione dal Mondiale, avvenuta ieri nei quarti di finale quando a 500 metri dal traguardo era secondo, comunque a ben oltre sette secondi dal tedesco Marcel Hacker, prima del doppio sorpasso firmato dall’azero Aleksandrov e dal bulgaro Bozhilov. Poi ritiro dal Mondiale, dovuto all’aggravarsi del problema alla costola. Questa mattina, il campione olimpico Mahe Drysdale si è svegliato ed ha provato ancora molto dolore. “Per la prima volta nella mia carriera, sono costretto ad abbandonare un Mondiale – ha dichiarato all’house organ neozelandese RowingNZ – Ho cercato in tutti i modi di stringere i denti e tornare in acqua, quest’oggi, ma non ce l’ho fatta”.  Continua a leggere Il testardo Mahe abbandona il Mondiale