Criteri Selettivi ancora sotto chiave

“Si comunica che il Consiglio federale ha approvato i Criteri Selettivi per la composizione delle squadre nazionali, stagione agonistica 2018. Il documento, predisposto dalla Direzione Tecnica, è disponibile come di consueto sul programma on-line www.canottaggio.net” . Continua a leggere Criteri Selettivi ancora sotto chiave

Annunci

La Nuova Zelanda affila le unghie per Plovdiv

La Nuova Zelanda prepara l’assalto agli impegni internazionali della stagione 2018.  I primi trials premiano un contingente di 45 atleti, in allenamento a Lake Karapiro prima di affrontare la seconda (Linz a giugno) e terza (Lucerna a luglio) prova di Coppa del Mondo. L’ultima selezione riguarderà i Mondiali di Plovdiv.   Continua a leggere La Nuova Zelanda affila le unghie per Plovdiv

FIC e COOP: le 2 anime si fondono per il 200°

Duecento anni in due. Il week end è all’insegna della piena condivisione e dell’unione di intenti, di un matrimonio che si preannuncia davvero molto duraturo.  La Federazione Italiana Canottaggio e la COOP  scelgono di fondere le proprie anime e di celebrare assieme due speciali traguardi: i 130 anni della FIC e i 70 della COOP.  Continua a leggere FIC e COOP: le 2 anime si fondono per il 200°

Amsterdam si colora 2 volte d’azzurro

Da Torino ad Amsterdam, dalla D’Inverno sul Po alla Heineken Regatta. Non solo l’otto delle Fiamme Gialle, un efficace mix coppia-punta, perché sabato e domenica, ancora sotto le insegne della Canottieri Elpis Genova (buona azionista, con 2 vogatori, dell’otto azzurro medagliato a Sarasota-Bradenton), ci sarà anche l’Ammiraglia dei Campioni. Continua a leggere Amsterdam si colora 2 volte d’azzurro

Il Memorial Villa vinto dagli sconosciuti tedeschi

Cala il valore agonistico del Memorial don Angelo Villa ed è davvero un peccato in quanto i grandissimi sforzi profusi dalla Canottieri Lago d’Orta nell’organizzazione di questa manifestazione, in ricordo del prete dei canottieri (una passione nata negli anni cinquanta, ai tempi della vittoria olimpica del “4 con” della Moto Guzzi alle Olimpiadi di Melbourne), meriterebbe ben altro parterre rispetto a quello visto in azione domenica scorsa. E la massima sollecitazione, in vista delle prossime edizioni, va soprattutto all’indirizzo degli azzurri e delle azzurre, moltissimi dei quali assenti nello scorso fine settimana.  Continua a leggere Il Memorial Villa vinto dagli sconosciuti tedeschi