L’otto Junior visto dal Capovoga: Neri Muccini

Neri Muccini
Neri Muccini

Ci sono cose che non puoi vedere con gli occhi: devi vederle con il cuore e questo non è facile. La finale del nostro otto Junior assomiglia al Delfino raccontato dallo scrittore australiano, di origini peruviane, Sergio Bambarén. Un solo centesimo ha impedito alla nostra Ammiraglia, quest’anno giovanissima (metà barca categoria Ragazzi), di confermarsi, per il terzo anno di fila, campione del mondo. Ma, come già detto, statistica e sostanza sono materie diverse. Un quinto di pallina non modifica la sostanza di una prestazione superba. Un feeling speciale tra nove atleti, raccontato in questo dialogo dal quasi diciassettenne capovoga fiorentino Neri Muccini. Un grande cuore, appunto, e solo con il cuore, in questo caso il nostro, possiamo provare a capire quanto da loro provato in quegli ultimi metri della finale quando è iniziata la loro scalata. Già, ma il monte non era il Mondiale Junior di Trakai bensì il sogno di essere per molte stagioni protagonisti in maglia azzurra.   Continua a leggere L’otto Junior visto dal Capovoga: Neri Muccini

Annunci

Lombardia, Gavirate e ancora Gavirate!

La gioia del 4 con della Gavirate
La gioia del 4 con della Gavirate

Recita così, come da titolo, lo score del secondo grande evento consecutivo (nel giro di una settimana!) ben orchestrato dalla Canottieri Corgeno nelle acque del lago di Comabbio. Prima Jole Lariane, Elba e Voga in Piedi, questa volta tre appuntamenti in uno: il Meeting Allievi e Cadetti, il Trofeo delle Regioni e la Coppa Italia Società, anzi le Coppe Italia sfocianti nella Coppa delle Coppe. Insomma, un pacchetto di eventi per tutti i gusti, dagli Allievi ai Master passando ai Cadetti, ai Ragazzi ed ai Senior, che nel 2014 sarà sostituito dal Campionato Italiano Società (un ritorno) abbinato ai Tricolori Para-Rowing. Tutto questo, stando allo schema strutturale del calendario (ancora da assegnare le sedi) comprendente la novità dei Campionati Italiani Assoluti, Pesi Leggeri e Junior il 20 e 21 luglio, novità senz’altro gradita agli allenatori delle Società italiane che l’hanno assorbita senza alzare o batter ciglio.  Continua a leggere Lombardia, Gavirate e ancora Gavirate!

Manie di perfezionismo?

L'otto della Nuova Zelanda oro ai Mondiali Under 23
L’otto della Nuova Zelanda oro ai Mondiali Under 23

La Nuova Zelanda guarda già, con decisione, al prossimo Mondiale. Amsterdam 2014. Martedì 30 settembre tutti a Lake Karapiro per riprendere la preparazione dopo Chungju. Cinque medaglie in Corea del Sud, con la  conferma dell’imbattibilità (meglio dire inavvicinabilità) dei marziani Murray e Bond. L’unico oro, arrivato insieme agli argenti del quattro senza PL, dell’inossidabile Emma Twigg e del doppio femminile ed al bronzo del due senza femminile. Continua a leggere Manie di perfezionismo?

Fiori d’arancio e un fiocco azzurro!

canottaggiomania_Miani_VenierCanottaggioMania non è certamente il luogo ufficiale deputato a celebrare matrimoni o nascite o lauree. Ma in un’occasione come questa, con tre coincidenze importanti in tre giorni, desideriamo congratularci con tre canottieri ed amici. Pochi minuti fa, è infatti venuto alla luce Gabriel Andres Riccardi, secondogenito del presidente Asnac Davide (Fiamme Oro) e della moglie Veronica. Così il piccolo Alejandro avrà un nuovo compagno di giochi, magari il punto di partenza per costruire in futuro un forte doppio con il fratellino minore che “ha le fossette della mamma ed i basettoni del babbo”.  Continua a leggere Fiori d’arancio e un fiocco azzurro!

Strada giusta ma appena imboccata

Franco Cattaneo e Andrea Coppola
Franco Cattaneo e Andrea Coppola: buona musica a Chungju per la nostra Nazionale (foto Artegiani)

Termina con le Pagelle l’analisi, a caldo, del Mondiale di Chungju ma naturalmente continueremo a occuparci della nostra Nazionale ed a riflettere ad alta voce. L’Italia esce indubitabilmente rafforzata dalla Corea del Sud. La coperta non sarà lunghissima, ma certamente è meno corta di quanto si potesse pensare a dicembre. Nel primo anno della gestione La Mura-Cattaneo, si sposta subito l’ago della bilancia: dai campioni affermati verso le giovani promesse, ora non c’è più il gap degli anni precedenti tra veterani e virgulti,  con la consapevolezza di poter puntare, nei prossimi tre anni, ad amalgamare gli uni e gli altri senza compiere alcun tipo di azzardo. Continua a leggere Strada giusta ma appena imboccata

Una finale e dodici storie: il quattro senza a Londra 2012

canottaggiomania_Roggero_NicolaCosa significa una finale olimpica nel quattro senza? Lo chiediamo a chi, a Londra 2012, l’ha raccontata per Sky Sport: l’enciclopedico Nicola Roggero, telecronista della Premier League. Ho avuto il grande piacere di collaborare con Nicola sia come responsabile dell’Ufficio Stampa della FIC, sia (per quattro giorni) come opinionista. Sin dal primo incontro, avvenuto in un ristorante “a strapiombo” sul mare ad Albenga, mi sono trovato di fronte un uomo profondamente innamorato dello sport, quello sano ed autentico come il nostro canottaggio, e delle storie in esso contenute. Non è stato difficile parlare subito la stessa lingua e Nick, dopo le Olimpiadi, si è talmente affezionato al nostro sport da voler provare le emozioni del sentir scorrere una barca, la sua, sulle acque del suo Po. Vi invito a legger quest’articolo, ricco di particolari sui migliori canottieri del mondo, ed a ritornare, con la mente e con le emozioni, alla mattina del 4 agosto 2012.  Continua a leggere Una finale e dodici storie: il quattro senza a Londra 2012

Dal quattro all’otto

canottaggiomania_pagellaUna settimana di relax azzurro, altri temi da affrontare prima di tornare a Chungju. Siamo in debito in tema di numeri, nel senso che non abbiamo completato le Pagelle (clicca per la prima parte). La settimana scorsa ci siamo concentrati sulle barche medagliate, adesso vediamo in rassegna le altre quindici.  Continua a leggere Dal quattro all’otto