Il CIO salva anche la FISA. Cento milioni di dollari per lo sport olimpico

Rolland e Bach (foto WorldRowing)

Meno male. Il prezzo di questo lockdown, elevatissimo in quanto una delle maggiori fonti di sostentamento quadriennale della FISA è rappresentato dai diritti televisivi per Olimpiadi... rinviate di un anno a causa del Covid-19, verrà, in parte, sostenuto dall’aiuto che il Comitato Internationale Olimpico fornirà alle Federazioni più legate ai cinque cerchi.

Tra esse c’è il Canottaggio. Ottantacinque milioni di euro, al cambio 100 milioni di dollari (63 per le Federazioni internazionali, 37 per i Comitati Olimpici nazionali), per finanziare l’intero movimento olimpico.

Il presidente del CIO Thomas Bach ha dichiarato: “Il movimento olimpico sta affrontando una sfida senza precedenti. Il CIO deve organizzare i Giochi Olimpici posticipati per la prima volta in assoluto e deve aiutare i suoi stakeholder a superare questa crisi globale. Questa nuova situazione richiederà tutta la nostra solidarietà, creatività, determinazione e flessibilità. Dovremo tutti fare sacrifici e compromessi. Circostanze straordinarie richiedono misure straordinarie. Questa situazione richiede che ognuno di noi faccia la sua parte, e questo vale per tutti noi, incluso il CIO. Siamo lieti di poter mettere in atto i nostri programmi di supporto. “

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...