Chiumento: “Ho ancora molto da imparare. Mondelli? Spero torni presto!”

La “scalata” di Luca Chiumento, finanziere scuola Canottieri Padova, non passa inosservata. I Mondiali Under 23 lo vedono crescere dalla finale B in doppio a Plovdiv 2017 al successo nella stessa specialità a Sarasota 2019 insieme  ad  Andrea Cattaneo, una vittoria frutto di un formidabile serrate, passando per l’argento di Poznan 2018. Attualmente prepara il 4 di coppia verso gli Europei Assoluti. A sentire le sue emozioni, in questa inedita estate 2020 senza Olimpiadi, è World Rowing. Non conosco Chiumento ma, data un’occhiata all’intervista che potrete trovare qui, c’è un passaggio molto gradito.

“Prima del blocco imposto dal Covid-19, mi allenavo a bordo del 4 di coppia come prodiere in sostituzione di Filippo Mondelli, fermo a causa di problemi di salute. Non è stato facile essere all’altezza di un atleta come lui, in effetti ho ancora molto da imparare. Spero che possa tornare presto ad allenarsi con noi”.

Chiumento parla del suo primo contatto con remi e barche. “A 9 anni ho smesso di giocare a calcio e, per non rimanere a casa durante l’estate con mio cugino Francesco, sono andato a remare nei corsi estivi al Canottieri di Padova. L’amore per il Canottaggio è iniziato da lì”.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...