Grazie a tutti!

Peccato non esser come un gatto.  Esaurite le prime tre vite remiere, con CanottaggioVero (2002-2008), Canottaggio.org (2009-2012) e CanottaggioMania (2013-2019), saprei di averne a disposizione ancora altre quattro.  In realtà, nel mentre sento giunta al termine la mia terza avventura online, all’orizzonte, non esistono nuovi progetti nell’ambito del Canottaggio.

Manco dai campi di regata da quasi sette anni ma la lontananza fisica non è mai stata un problema perché l’albero delle idee ha sempre dato i suoi frutti. Quando però mancano  i rami, gli stimoli e le motivazioni per render un buon servizio ai lettori, è bene esser onesti prima con se stessi e poi con loro, date le recenti richieste di delucidazioni sul forte rallentamento degli aggiornamenti del blog.
Ci sarebbe molto da raccontare nell’anno olimpico, in un momento cruciale per il Canottaggio anche per le importanti scelte relative al suo futuro a 5 cerchi. Lo faranno altri. Spero altre menti partoriscano presto un altro luogo online fervido e partecipato perché il Canottaggio ha bisogno come il pane di ampi spazi per
– raccontare le imprese dei nostri equipaggi, con la necessaria enfasi e le dovute iperboli (senza britannico distacco)
– concentrare l’attenzione sulle storie mozzafiato di personaggio di tutto il mondo, non solo dei Campioni ma anche di gente comune innamorata o capace di crescere (o portare in alto) il Canottaggio;
– esprimere tante opinioni perché anche se non condivisibili o diverse dalle nostre portano ricchezza dentro ciascuno di noi e a volte sono anche occasione di riflessione comune o personale;
– argomentare uno spirito critico anche duro o durissimo ma sempre sano, costruttivo e collegato alla realtà dei fatti, vivisezionabili anche alla luce dei retroscena sentendo Gola Profonda ma verificando sempre che egli o ella non abbia preso una cantonata
Vi saluto con una foto recentemente riapparsa sul mio PC.  Io e la bandiera tricolore agli Europei di Varese dopo una Vittoria, con la speranza sia di buon auspicio per il fondamentale anno azzurro che attende la Nazionale del nostro DT Cattaneo ma anche per i tanti appuntamenti internazionali in programma in Italia a Varese e Sabaudia.
Una foto di sette anni fa. Sette come le vite dei gatti citate in apertura. Non mi resta che darvi appuntamento alla quarta. Se tra uno, cinque, dieci o vent’anni a oggi non è dato sapere. Arrivederci e grazie a tutti per l’attenzione!(Callajack/Infiltrato Speciale/MC/Marco Callai)

4 pensieri riguardo “Grazie a tutti!”

  1. Peccato, il canottaggio così assente sui giornali ci davano speranze le notizie che ci davi. Auguri e magari ritornerai più pimpante.

  2. Ciao Marco,
    Mi dispiace molto ma capisco. Persone del tuo livello e con le tue capacità non ce ne sono molte…..mi auguro che la quarta vita del gatto arrivi velocemente…..noi attendiamo fiduciosi.
    Luciano Campodoni

Rispondi a Arturo Cascone Senior Cancella risposta

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...