Il Canottaggio dopo il 2020

Il presidente della FISA

E’ interessante, in chiave Parigi 2024, rileggere alcune dichiarazioni di Jean-Christophe Rolland (clicca qui) rilasciate alla vigilia del Mondiale di Plovdiv.
Massima cautela sull’inserimento di gare miste all’interno del programma olimpico, volontà ferrea di mantenimento delle attuali distanze sui 2000 metri “perché crediamo che l’aspetto aerobico del nostro sport sia fondamentale per la nostra cultura e per i nostri valori fondamentali”.  Continua a leggere Il Canottaggio dopo il 2020

Annunci