Anche Kim Brennan preferisce fare la mamma a tempo pieno

Kim Crow Brennan

Da chi ci pensa e ritiene più probabile un eventuale ritorno ai remi per Parigi 2024, come Helen Glover, a chi punta la direzione del chiodo e saluta il Canottaggio. Due neomamme.

RowingAustralia annuncia il ritiro di Kim Brennan, più nota come Crew (cognome da nubile). Difficile, anzi impossibile trovare altri stimoli dopo aver gareggiato a tre Olimpiadi e aver vinto l’oro a Rio de Janeiro 2016 in singolo 4 anni dopo esser stata l’unica vogatrice a Londra a esser presente, con soddisfazione, in 2 specialità: doppio (argento) e singolo (bronzo). Con il marito Scott, campione olimpico in doppio a Pechino 2008, ha dato alla luce  Jude.

“Adoro ogni minuto con lui e, a livello personale, non posso immaginare di essere in grado di dare il tempo e l’energia necessaria per avere successo nel Canottaggio ai massimi livelli. Spero in futuro di rimanere comunque coinvolta nel movimento olimpico”. Rio 2016 nel cuore. ” La mia medaglia d’oro non è solo la mia, ma quella di una squadra meravigliosa, con il miglior allenatore, i migliori compagni di squadra e il miglior staff di supporto che avrei potuto sperare”. I suoi punti di riferimento: dal marito Scott Brennan a  Drew Ginn, David Crawshay e Megan Marcks.  Dodici anni ad alto livello. “Dal primo giorno al Boat Club dell’Università di Melbourne, con l’allora presidente Peter Antonie che mi ha preso sotto la sua ala, mi sono sentito a mio agio nel mondo del Canottaggio”

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...