Pete Reed rinuncia al poker. E’ un ritiro amaro

Saranno soprattutto contenti i suoi avversari. Fuori dalla Gran Bretagna ma anche dentro, coloro che gli avrebbero dovuto contendere il posto in barca. Pete Reed annuncia il suo ritiro con effetto immediato. 

Tre ori alle Olimpiadi: due nel 4 senza a Pechino 2008 e Londra 2012, uno a Rio de Janeiro 2016. Cinque titoli mondiali. “Sono molto dispiaciuto di non poter andare a Tokyo 2020 ma devo anche esser realista: le mie prestazioni, nonostante l’allenamento, non sono stanno migliorando abbastanza velocemente. Nonostante i miei migliori sforzi, nonostante la mia esperienza, so che non tornerò al meglio e non voglio rallentare il processo di crescita della mia squadra”.  

A 37 anni, meglio ritirarsi con la consapevolezza di non poter dare di più alla propria nazione piuttosto che lasciarsi trasportare in barca da compagni più giovani nell’ambito di operazioni di marketing di dubbio gusto.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...