Giovanissima e inesperta, ma la Romania sgambetta l’Italia

Due ragazzi del 1998 per il 2 senza (attenzione, campioni mondiali Under 23), uniti a due ragazzi del 1999 (medagliati all’ultimo Mondiale Junior) per il 4 senza. Ecco la giovanissima Romania che mette all’angolo l’Italia in occasione del primo Meeting di Piediluco.
Sconfitte incassate dai nostri medagliati olimpici contro atleti che ancora non hanno disputato né un Mondiale né tanto meno una semplice prova di Coppa del Mondo. Ragazzetti energici, quelli guidati da Antonio Colamonici, ma con esperienza zero a livello assoluto e certamente avulsi da contesti di lunghi raduni preparatori collegiali come, invece, regolarmente affronta il gruppo olimpico azzurro. Tutto questo indipendentemente dall’assenza dei principi del 2 senza: Giuseppe Vicino (in bocca al lupo per un rientro al meglio della condizione) e Matteo Lodo.

Meglio la coppia, trascinata dal solito Luca Rambaldi: vittorie risicate sia nel singolo sia nel doppio, assieme a Filippo Mondelli per soli 37 centesimi contro atleti più esperti dei loro colleghi di 2 e 4 senza ma classificatisi soltanto al decimo posto al Mondiali.

C’è da preoccuparsi? No, ma c’è da tenerne conto in prospettiva futura e anzi forse è un bene questi risultati al di sotto delle aspettative siano arrivati così presto per effettuare, nel caso ce ne fosse bisogno, i giusti correttivi. Per fortuna, tra pochi giorni, il Memorial d’Aloja permetterà al DT Cattaneo e al responsabile tecnico olimpico Coppola di avere un quadro della situazione più chiaro.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...