Ciao, Norberto!

Lo conoscevo pochissimo pur essendo stato ligure come me. Credo di averlo visto solo un paio di volte, agli inizi degli anni Duemila, quando ancora il Comitato Regionale della FIC, di cui era consigliere, si trovava ancora in corso Torino e allora ci trovammo, insieme ad altri dirigenti, una sera a cena da Piedigrotta ad assaporare una delle magistrali pizze di Raffaele. 
Resto colpito dall’età che aveva Norberto Zannini. A 59 anni, infatti, non è ancora tempo di passare a miglior vita. Pluricampione italiano con la Velocior Spezia 1883, azzurro a Los Angeles 1984. Dallo Sport al Lavoro, con la stessa grande forza, intelligenza e temperamento. Operò per un’azienda specializzata in ingegneria ambientale ed energie rinnovabili che progetta, costruisce e gestisce impianti industriali in Italia ed all’estero. Parallelamente, fece anche parte del Consiglio d’Amministrazione dello Spezia Calcio.

“Il canottaggio per me è stato una bellissima esperienza di vita, che mi ha formato come uomo trasmettendomi valori fondamentali quali la determinazione, la coerenza, l’onestà e la capacità di lavorare in squadra ragionando sempre per obiettivi da non perdere mai di vista e da raggiungere con sacrificio e tenacia”. 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...