Buryak vs Buryak al Mondiale Indoor. Sarà record?

Oltre 2500 partecipanti in arrivo da 23 nazioni per i Mondiali Indoor ad Alexandria (Stati Uniti) con un boom di presenze registrato nelle categorie Junior e Master. Ognuno con il suo obiettivo: miglior piazzamento, medaglia iridata, titolo mondiale o, addirittura, record di categoria.  

Tanta quantità, poca qualità a livello di nomi eccellenti al maschile. La sfida sarà tra l’ungherese Juhasz (iridato nel 2 con), l’ucraino Bondarenko,  l’americano Ansolabehere e il ceco Jakub Podrazil. Interessante il confronto tra i leggeri Mikolajczewski (Polonia) e Alistair Bond (Nuova Zelanda).

Tutt’altra attenzione, invece, per la gara femminile. Si, perché l’ucraina Olena Buryak cercherà di abbassare il primato mondiale indoor da lei fissato, nel luglio 2017, a 6:22:8.  Occhio alla cinese Pan tra i Pesi Leggeri . Si gareggia domani e dopodomani, congratulazioni al più anziano degli iscritti: Dean Smith (Rocky Mountain) ha 91 anni compiuti.

Per consultare le iscrizioni, è possibile cliccare qui

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...