Henley: il miglior doppio azzurro è leggero. Avanti anche Lodo e Vicino

Pietro Ruta e Stefano Oppo. Leggero il cuore azzurro sia a Henley.  I quarti di finale  della Double Sculls Challenge Cup propongono il derby tra i due doppi dell’Italia: quello “light”, ieri largamente vincente negli ottavi con 22 secondi di margine sui malcapitati inglesi Mackworth e Praed. E.J. Barton, e quello “pesante”.  La buona partenza di Luca Rambaldi e Filippo Mondelli non spaventa Ruta e Oppo, capaci di farsi recuperare e metter la freccia sui campioni d’Europa. “Easily” è il verdetto del portale della Henley Royal Regatta.  Ecco i magnifici 4: gli azzurri Ruta e Oppo (nella foto del Comitato Organizzatore, che preferiamo alle sfocatissime immagini federali), i campioni mondiali e olimpici Houin e Azou, i neozelandesi Storey e Harris, gli inglesi Woodfine e Bond.

Dal doppio al 2 senza per applaudire il primo, buonissimo, passo della barca di Giuseppe Vicino e Matteo Lodo. Tre imbarcazioni rifilate ai neozelandesi Webster e Kennedy, vittoria comoda comoda in attesa di impegni più probanti.

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...