Hedvig e un bronzo a mezzo servizio

Hedvig Rasmussen (foto WorldRowing)

In bacheca una medaglia olimpica, in attesa di conquistare il primo podio ai Mondiali. Situazione simpatica per Hedvig Rasmussen, l’atleta del mese di aprile per WorldRowing. La prodiera del 2 senza della Danimarca difficilmente dimenticherà le emozioni provate a Rio de Janeiro e una finale che ha visto lei e la sua compagna Anne Andersen tenere la seconda posizione sino a 200 metri dal traguardo. Poi il sorpasso della Nuova Zelanda, con le inglesi Glover e Stanning avanti non di una barca ma di anni luce…
Hedvig è il frutto del reclutamento del Progetto Talenti della sua piccola nazione. Remare a tempo pieno? Ma nemmeno per idea, a parte i sei mesi precedenti l’Olimpiade. Hedvig, 23 anni, è studentessa di Scienze Politiche all’Università di Copenhagen e ammette di vivere con difficoltà la doppia vita di studentessa/atleta. Non parliamo poi del suo lago, il Bagsværd, che d’inverno ghiaccia costringendola a lunghe e pesanti sessioni al remoergometro… Andrà a  Sarasota-Bradenton a settembre. C’è un podio da conquistare e non importa se un Mondiale non fa venire gli stessi brividi di un’Olimpiade…

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...