Alle porte di Roma

Giovanni Miccoli e Giuseppe Abbagnale
Giovanni Miccoli e Giuseppe Abbagnale

“Vi auguro, quindi, un piacevole soggiorno a Roma con l’auspicio che possiate esprimere serenamente e democraticamente il Vostro voto per consentire alle nostre Società, piccole e grandi che siano, di essere ascoltate in ogni momento”. Un pezzo del messaggio conclusivo della campagna elettorale di Giuseppe Abbagnale.  “Domenica gli elettori dovranno decidere e auspico lo possano fare in un clima di fair play dove dovrà contare la realtà dei fatti” commenta Giovanni Miccoli
Serenità e fairplay, invocano i due, ma ho la sensazione che ai fiori saranno nuovamente preferite le fionde. Sarà un’Assemblea molto partecipata, ancora una volta di fronte due modi di vedere il nostro Canottaggio. Quello votato al massimo protagonismo dell’Italia sulla scena internazionale agonistica (l’oro a Tokyo 2020 con  Franco Cattaneo probabile DT), cercando di cucire (o ricucire) il miglior rapporto possibile con Società (ci sono molte scontente soprattutto al Nord, a onor del vero), proposto da Abbagnale contro una visione proiettata in prima battuta sulle necessità della base, senza per questo rinunciare a un progetto di alto livello tecnico (leggi il ritorno di Gianni Postiglione), nelle corde di Miccoli.

Basta analisi, oggi è tempo di riflessione personale. Godiamoci il sorriso dei due candidati in questa foto di Claudio Cecchin.

Società, Delegati Atleti e Tecnici sono ormai tutte alle porte di Roma. Buon voto a tutti!

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...