L’Italia sparisce dalla scena paralimpica internazionale

Il 4 con (foto Mimmo Perna)
Il 4 con (foto Mimmo Perna)

Tre barche, una in più rispetto a Londra 2012, ma tutte in finale B. Le Paralimpiadi di Rio de Janeiro 2016 forse non toglieranno il sorriso agli atleti, come ci dice la Federazione nel odierno reportage, ma certamente relegano a un ruolo di terzo piano l’Italia nel panorama del Para-Rowing. Non in medaglia, non in finale. I singolisti Fabrizio Caselli ed Eleonora De Paolis tagliano il traguardo al termine del loro recupero in quarta posizione, rispettivamente a 4”34 e 15”27  dai secondi classificati (e ultimi recuperati) nel ripescaggio odierno. Anche il 4 con  (Valentina Grassi, Luca Lunghi, Florinda Trombetta, Tommaso Schettino, tim.  Giuseppe “Peppiniello” Di Capua) non riesce a battere Germania, Cina e Francia. I cinesi, piazza d’onore nel recupero dietro ai tedeschi, sono lontano sei secondi e nove centesimi.  Continua a leggere L’Italia sparisce dalla scena paralimpica internazionale

Annunci