Risarcimento parziale

canottaggiomania_otto_henleyAltri 17 vogatori russi all’inferno e per l’otto maschile e il doppio leggero femminile si aprono automaticamente le porte del Paradiso. Tutto è bene quel che finisce bene e almeno nel Canottaggio, a differenza di tanti altri sport con sentenze da tarallucci e vino delle rispettive Federazioni Internazionali dopo il lavaggio di mani da parte del CIO, è fatta adeguatamente giustiziaL’ormai riconosciuto sistema a delinquere Mosca Lab-Ministero dello Sport,  paga finalmente il giusto conto. L’Olimpiade non è solo una questione tra vincenti e potenti ma anche e soprattutto tra onesti. La decisione della FISA ci riporta quindi anche al saggio insegnamento, ai suoi valori, di De Coubertin.

Detto questo, però, il ripescaggio a Rio di otto maschile e doppio leggero femminile è solo un risarcimento parziale. Perché siamo a pochi giorni da Rio de Janeiro, perché il rapporto MC Laren viene fuori, con i suoi contenuti stravolgenti destinati a cambiare i rapporti di forza dello Sport Mondiale, troppo tardi… Alla luce di questi fatti allucinanti, emersi solo alla vigilia dell’Olimpiade, viene di conseguenza naturale pensare, con rammarico, che la nostra Ammiraglia avrebbe potuto preparare Rio con il giusto tempo a disposizione. Quindi una programmazione completamente differente, non partendo  in in fretta e furia oggi, esattamente due mesi dopo la sfumata qualifica di Lucerna.

C’è un sentimento di gioia nel vedere l’otto azzurro nuovamente all’Olimpiade dopo 12 anni assieme al doppio leggero (unica presenza Atlanta 1996). Un riconoscimento importante per la tenacia espressa dalla Federazione che, Presidente e DT in testa, in questo progetto ha sempre creduto e per tutto il sudore versato dai nostri azzurri in vista del coronamento del sogno. Chi parla oggi di fortuna o viaggio premio lo fa a sproposito.

La forma farà forse difetto ma le motivazioni e la voglia certamente no. Anzi, forse questa notizia li ha raddoppiati e quindi possiamo avere la certezza che i convocati da La Mura e Coppola (tre su tre, come GBR e Olanda, complimenti) faranno di tutto e di piu per difendere a spada tratta il nome dell’ Italia. In bocca al lupo a loro e alle ragazze del doppio PL.

Annunci

Un pensiero su “Risarcimento parziale”

  1. Ma è mai possibile che la Nazioni come la Nuova Zelanda abbiano richiamato in raduno gli atleti delle barche che (potenzialmente) potevano essere ripescati dall’affare “doping di stato”, una settimana dopo Lucerna, quindi un mese e mezzo fa…Mentre la nostra federazione si sveglia solo a 10 giorni dai Giochi????

    Io spero vivamente che non ci siano ulteriori autogol, nella gestione di questi ragazzi, già lasciati soli ed abbandonati dopo la mancata qualificazione in Svizzera.

    La federazione, in maniera del tutto autocelebrativa, si prende il merito di aver mandato la nostra ammiraglia alla Henley Royal Regatta, quando , invece, sono stati proprio gli atleti a chiedere due innesti per formare un equipaggio ed andare a Londra.

    Da questa situazione, non mi meraviglierei di altri pasticci e strani reimpasti … Perchè per portare a Rio la nostra ammiraglia, verranno messi in discussione le formazioni di 4- e di conseguenza 2-……

    Questa non vuol essere una critica per le scelte dello Staff, ma resta una VERGOGNA che una nazionale come la nostra possa farsi trovare impreparata a questa maniera!

    ENRICO

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...