40 anni Di.Bi a Corgeno con 4 top rowers

dibiSimone Raineri, Stefano Basalini , Jirka Vlcek, Elia Luini: ecco alcuni dei nomi dei BIG che sabato pomeriggio parteciperanno alla regata di Corgeno di Vergiate organizzata per celebreranno i 40 anni della Di.Bi. Assieme a loro, anche Davide Magni e Omar Callegari che potranno godere l’ebbrezza della sfida ai campioni azzurri. Le sfide iniziano alle 17.  “Sono molto soddisfatto delle adesioni: Master e Senior al completo, buona adesione anche da parte degli Junior” ci segnala Joas Binda, la seconda generazione Di.Bi assieme al fratello Claudio. In gara anche il doppio Master H.R.V. Cornelis Tromp, importatori storici in Olanda. 
Durante la serata, si potrà anche conoscere da vicino i dipendenti della Di.Bi, coloro che con competenza e passione si prodigano giornalmente per vestire i canottieri di tutta Italia. “Vi siete, infatti, mai chiesti chi taglia e chi cuce quello che indossate?” sorride Joas. Un’aneddoto. “Qualche mese fa abbiamo assunto una ragazza,  tra l’altro bronzo ai Mondiali Junior come timoniera, Camilla Contini: prima di lei, sua nonna, per 30 anni, ha fatto per noi i copribarca e poi sua mamma, per molto tempo, ha lavorato per noi prima di dedicarsi ad una tenuta di cavalli a Bogno”. 

Il futuro. “Il mio obiettivo è uno solo: portare l’azienda a compiere gli 80, nella speranza che poi uno dei miei figli la porti oltre al secolo. Non è facile, i miei genitori hanno dato anima e corpo al loro progetto ma l’hanno portato a termine: io e mio fratello gli dobbiamo tutto”. Un lavoro apprezzatissimo da dirigenti, tecnici e atleti di più generazioni. “Abbiamo una base ed un punto di partenza già avviato: se lo paragono a una 4×100 di atletica, posso dire di aver preso in mano il testimone al primo cambio, con la differenza che i miei genitori non sono partiti dallo start, ma da fuori lo stadio”. 

Leo Binda e Rosangela Di Taddeo non avevano niente tranne tanta buona volontà e voglia di fare. “Ringrazio davvero tanto di cuore tutti i nostri clienti, italiani ed esteri – prosegue ancora Joas – L’altro giorno facendo passare un po’ di storia cartacea ho trovato in un faldone un ordine del 1978, degli Arcieri Besozzo: maglie bianche con maniche azzurre e bordini gialli e la settimana scorsa indovinate cosa gli abbiamo consegnato? Magliette bianche con maniche azzurre e bordini gialli. E’ per noi un motivo di orgoglio poter dire che molti dei nostri clienti sono tali da oltre 35 anni. Anche e soprattutto nel canottaggio.”

Il programma

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...