Pioggia di record a Ravenna. Miani e Sfiligoi-Tedesco vicinissimi al tempo federale

 

canottaggiomania_2senza_SaturniaCrollano, a Ravenna, ben 14 primati in occasione dei Campionati Italiani Senior e Pesi Leggeri. Tutti nella Punta, quelli Senior maschili. Il record del 4 con resisteva addirittura dal 1992. Giovanni Abagnale, Raffaele Giulivo, Alessandro Laino e Andrea Maestrale (tim. Gianluca Barattolo) della Marina Militare migliorano di quasi due secondi, con il loro 6’08”97, il precedente 6’10”70 delle Fiamme Gialle. 

Notevole il 6’19”08 con cui termina la performance degli iridati Giuseppe Vicino e Matteo Lodo (Fiamme Gialle). Ai compagni d’azzurro, si unisce Matteo Castaldo, assieme a Fabio Infimo (tim. Portalapillo – RYC Savoia), best time nel 2 con (6’55”26). Dal 1999, 5’59”64 delle Fiamme Oro, nessuno riusciva a far scendere il 4 senza sotto i 6: oggi: tanto di cappello, quindi, per la Marina Militare di Abagnale, Giulivo, Laino e Luca Parlato e per il loro 5’57”04.

Molto brave Ludovica Serafini e Carmela Pappalardo: le due ragazze del CC Aniene abbassano sia la miglior gara tricolore del doppio (7’00”52) sia quella del due senza (7’09”02). Vola anche il 4 di coppia della Canottieri Lario: Sara Bertolasi, Gaia Marzari, Nicole Sala e
Arianna Noseda fermano il cronometro a 6’35”66.

Marcello Miani (Forestale) segna un altro punto a suo favore nel confronto con Pietro Ruta in vista della composizione del doppio leggero olimpico. Attenzione, il suo 6’50”09 non è “solo” il nuovo record italiano nel singolo Pesi Leggeri ma è anche un tempo vicinissimo alla tabella federale. 9 centesimi. Grande impresa per Pietro Sfiligoi e Lorenzo Tedesco, stranamente quest’ultimo non convocato per il prossimo raduno del gruppo olimpico: i due atleti del CC Saturnia firmano un ottimo l 6’30”80, 80 centesimi sopra la tabella federale. Resisteva, infine, dal 2000 la miglior prestazione del doppio leggero. Ottimi, quindi, i poliziotti Livio La Padula e Andrea Micheletti con il loro 6’21”08.

Anche il singolo leggero femminile non cambiava padrona dal 2000: dopo aver segnato il miglior tempo Under 23, Federica Cesarini (Gavirate) si esprime con un più che significativo 7’34”01. Doppia vittoria e doppio record per la VVF Billi: Eleonora Trivella vince molto bene sia il due senza (con Maria Giulia Parrinelli) sia il quattro di coppia assieme a Laura Morone, Paola Piazzolla e Francesca Fava. Anche il 7’05”59 delle Fiamme Gialle, di Valentina Rodini e Laura Milani, vale il record nel doppio leggero.

 

Annunci

6 pensieri riguardo “Pioggia di record a Ravenna. Miani e Sfiligoi-Tedesco vicinissimi al tempo federale”

  1. Caro Marco , sicuramente la foto di piero e Lorenzo è un bel segno ma dovresti forse porre un quesito .. De seyssel convocato dopo l’ennesima sconfitta tedesco no . Come mai ? Nello sport bisogna dimostrare non si vive di ricordi. Polizia troppo influente ? Credo non sia più momento di fare selezioni e credo sarebbe inopportuno farne , ma perché non chiamare Sfiligoi e tedesco a preparare un due senza per i campionati del mondo ? No invece siamo alle solite polizia – de seyssel, incredibile e alla luce dei risultati di quest’anno inaccettabile.

    1. Innanzitutto complimenti davvero a Lorenzo e Piero per la Gara in 2- non c’è alcun dubbio sul loro valore. Ma Alberto non può essere valutato alla luce di questa gara perché purtroppo per lui, e sicuramente Tu non Lo hai notato, ha dovuto fare la Gara con me che non sono pari. E ho “imparato” in questi 3 giorni. Noi della Polizia non ci siamo NASCOSTI (e potevamo farlo) non partecipando, onore ai vincitori ma anche onori ad Alberto che ha affrontato senza alcun dubbio EGREGIAMENTE un’impresa difficile come questa.

    2. Si parlo sempre troppo
      No ho fatto solo quello Che Devo e amo fare
      Sono fiero Di averlo fatto per la Mia societa, a prescindere Dalla nazionale.

      A varese io ho dato il mio 100% sono stare press Delle scelte e se ne prenderanno altre.

      Io al campionato mi sono divertito

      Grazie

  2. Goretti de seyssel quindi due campioni che hanno onorato una maglia senza nascondersi .. Così doveva essere tradotto il tuo messaggio ? Ma non parli troppo ?prima aveva tutte le colpe o sbaglio dopo la coppa del mondo ?ora esalti le gesta di un atleta promettente ma che non ha fatto niente tutto l’anno ?

  3. Caro Fabrizio, io non conosco la ragione della mancata convocazione di Lorenzo Tedesco, posso solo osservare che effettivamente mi sorprende il fatto che non faccia parte della rosa degli atleti che oggi si ritrovano a Piediluco. Il peso dei gruppi militari all’interno di questa gestione tecnica? Certamente elevato, come si evince dai numeri, guardandone la composizione sul sito federale.

    1 coordinatore Fiamme Gialle
    1 caposettore Fiamme Gialle (la stessa persona di cui sopra)
    4 coadiutori Fiamme Gialle (considero anche Agostino Abbagnale tra gli Junior), Marina Militare e Fiamme Oro
    1 collaboratore Forestale

    Sopra tutti loro, però, esiste un Direttore Tecnico che è persona responsabile di ogni singola scelta, quindi anche delle buone cose fatte o degli errori dei suoi collaboratori. Per me, lo ripeto, La Mura è garante d’onestà, poi se le scelte saranno effettivamente giuste o sbagliate lo diranno chiaramente i risultati ma sono sicuro che sceglierà i migliori uomini per quel 4 senza PL in funzione degli effettivi valori e non dell’appartenenza.

    Detto questo, vi invito ancora una volta a non… azzuffarvi!

    Un saluto
    Marco

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...