Il 60% del Canottaggio italiano resta a casa. Piediluco per pochi intimi

L'arrivo di Piediluco (foto Artegiani)
L’arrivo di Piediluco (foto Artegiani)

Un flop atteso, ma, a iscrizioni chiuse, ancor più grande, anzi meglio dire gigantesco, nelle proporzioni.  La collocazione del 2° Meeting Nazionale a giugno, a una sola settimana dai Campionati Italiani Under 23, Ragazzi ed Esordienti, rappresentava, per molti, un invito a rimanersene a casa. E così è stato. Una nuova testimonianza di come questa Federazione da un lato mette al primo posto la Nazionale in preparazione per le Olimpiadi, ci può stare, ma dall’altro, con un Calendario che prevede due Campionati Italiani e un Meeting Nazionale nello stesso mese, non considera minimamente le esigenze delle Società italiane . La stramaggioranza del nostro movimento. Federazione totalmente sbilanciata verso il vertice: si poteva immaginare 4 anni fa ma certamente non in questa maniera.   Continua a leggere Il 60% del Canottaggio italiano resta a casa. Piediluco per pochi intimi

Annunci