Cambridge risorge con gli uomini, Oxford si consola con le donne

cambridgeQuesta volta senza intruso in acqua e dopo tre anni di brucianti sconfitte. Cambridge torna a vincere la Boat Race ricacciando indietro, almeno per altre tre edizioni, l’attacco di Oxford. Ora siamo 82 a 79: questo lo score delle 162 battaglie, una (nel 1877) finita senza un vincitore e quindi con un verdetto di clamorosa parità. Il profumo del successo, questa volta, Cambridge lo assaporava già dalla vigilia: gli inglesi Felix Newman, Charles Fisher, Lance Tredell Stroke e Ian Middleton (timoniere), il tedesco Ali Abbasi, l’austriaco Clemens Auersperg, gli statunitensi  Luca Juckett, Henry Hoffstot e Ben Ruble esprimono la loro maggior forza, velocità e soprattutto compattezza sin dalla prima palata.

6799 metri in tutto, una leadership mai messa in discussione dai “dark blue”: gli inglesi George McKirdy, James White, Joshua Bugasjski, James Cook, Jorgen Tveit e Sam Collier (timoniere, il neozelandese Leo Carrington e lo statunitense Morgan Gerlak.

Tra le donne vince Oxford con la canadese Emma Lukasiewicz, l’olandese Joanneke Jansen, l’estone  Ëlo Luik, le inglesi Ruth Siddorn, Anastasia Chitty, Maddy Badcott,  Lauren Kedar e Morgan Baynham-Williams (timoniere).

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...