Gianni Postiglione: “Mia presenza in FISA sostenuta dalla Grecia”

Gianni Postiglione
Gianni Postiglione

Ricevo una e-mail, indirizzata anche all’Ufficio Stampa FIC, da parte di Gianni Postiglione in merito agli articoli pubblicati ieri, inerenti la presenza di personaggi del Canottaggio italiano all’interno delle commissioni della FISA. Postiglione, oltre a fare i suoi auguri di buon lavoro a Mornati e Colamonici e ringraziare Abbagnale per i suoi complimenti, precisa che la  Federazione Italiana Canottaggio, a differenza di quanto fa per altri suoi rappresentanti (aggiunge CanottaggioMania),  non sostiene più la sua presenza nelle riunioni FISA dal 2002. A Gianni, da parecchio tempo, non manca invece l’appoggio della Grecia e del suo presidente Giannis Karras a cui il tecnico napoletano dice di esser molto grato. 

“Cari Direttori, 

Vi scrivo in quanto siete gli unici due che avete riportato la notizia della mia riconferma nella Commissione Competitiva della FISA unitamente ad altri compatrioti per:

– Augurare, e sono certo lo faranno bene, a Niccolò Mornati e Antonio Colamonici un proficuo lavoro nelle loro Commissioni; così come agli altri italiani più anziani in questo compito.

– Ringraziare il Presidente FIC Abbagnale dei complimenti inviati pubblicamente. 

– Chiarire che la presenza nelle Commissioni della FISA avviene per indicazione delle Federazioni Nazionali. Questa è accettata dal Consiglio FISA se ritenuta valida per lo sviluppo del canottaggio mondiale. Nel frattempo la Federazione proponente si accolla le spese di trasferimento del membro della Commissione per le varie attività richieste dal ruolo rivestito.

Nel mio caso la Federazione Italiana Canottaggio ha smesso di sostenere il mio nome e le mie spese sin dal 2002, epoca in cui il Presidente Abbagnale ricopriva il ruolo di Vicepresidente dell’area tecnica ed è certamente a conoscenza di questa decisione.

Questa precisazione non è per una polemica,  ma solo per chiarire che la nazionalità indicata accanto al mio nome riguarda solo il paese di origine (di cui sono molto fiero e spero di rappresentarlo sempre bene, con grande modestia e impegno lavorativo, come è nel nostro DNA) e non quello di sostegno economico da parte della FIC.

 Questo, ci tengo a specificarlo, è da anni totalmente a carico della Grecia che anche a costo di grandi sacrifici non ha mai fatto mancare il suo appoggio; di questo sono molto grato al Presidente Giannis Karras e al Consiglio Federale del canottaggio Ellenico. Così è anche per Marco Galeone con il Sudafrica. 

Vi prego di specificare quest’aspetto che ritengo sia un atto dovuto ad un paese che ha un grande rispetto per l’Italia e gli italiani che con molta serenità rappresento in Grecia.

Certo della vostra onestà intellettuale nel chiarire quest’aspetto, che forse è già chiaro a molti, adesso di più.

Sentiti auguri

Gianni Postiglione 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...