Lugano aspetta Paola Grizzetti

canottaggiomania_grizzetti_paola_luganoMi scrive l’amico e collega Americo Bottani dalla Svizzera e mi informa che Paola Grizzetti è la nuova allenatrice del Club Canottieri Lugano.  Assumerà ufficialmente tale funzione a partire dall’1 gennaio 2016, affiancando Sergio Cuttica sino al termine della prossima stagione agonistica che si concluderà con i Campionati nazionali (25-26 giugno). Ieri la presentazione ufficiale davanti all’intero staff dirigenziale.  

Paola, lo ricordiamo, è attualmente responsabile della squadra paralimpica israeliana. Sulla strada per i Giochi di Rio de Janeiro, lavora assieme alla campionessa mondiale Moran Samuel e al doppio TA con la forte volontà di qualificare anche il 4 con.  Si tratta di una nuova e stimolante sfida agonistica per l’allenatrice varesina che, in ogni sua scelta, può sempre contare sul sostegno del marito Giovanni Calabrese, medaglia di bronzo nel doppio a Sidney 2000 e attuale head coach della Canottieri Gavirate, per la quale la Grizzetti rimarrà sempre a disposizione portando questa società nel suo cuore dopo oltre 35 anni di canottaggio praticato e allenato.

Ieri Paola ha portato a conoscenza dei numerosi giovani presenti del Club Canottieri Lugano l’importanza dell’impegno negli allenamenti al fine di raggiungere gli obiettivi sperati. “Scuola e sport possono convivere pacificamente, a patto di sapersi ben organizzare”. Con lei, collaborerà anche Gianni Leone, titolare  di un ben avviato centro fitness a Pregassona, in qualità di preparatore atletico.

Inoltre gli incontri con i genitori che rappresentano, oltre che i primi sostenitori dei ragazzi, un tassello importante per creare un’ideale simbiosi per tutto l’ambiente societario.

Israele, Lugano… Mi fa piacere vedere che chi non piega la testa di fronte a trattamenti poco piacevoli, come il mancato rinnovo (dopo 10 anni) alla guida del settore Para-Rowing azzurro, può comunque trovare nuove e stimolanti sfide professionali all’estero.

 

3 pensieri riguardo “Lugano aspetta Paola Grizzetti”

  1. Ancora un tecnico di caratura internazionale che se ne va all’estero. Nessun segno di rammarico, tutti tacciono (a testa bassa). Forse a qualcuno fa gioco che anche Paola vada ad allenare all’estero, divisa fra Israele e Svizzera, per non dover guardare in faccia la propria vergogna… In bocca ala lupo, Paola!

  2. i migliori auguri di buon lavoro a Super-Paola. Sergio dice che è andata “all’estero” Beh, da Lugano a Varese non c’è tanta strada. Speriamo che prima o poi ci ripensi. VAI PAOLA 😉

  3. Ho sempre apprezzato la seria capacità di Paola Grizzetti. ed ho fiducia che, lasciato, spero temporaneamente, il canottaggio nostrano, possa ottenere le soddisfazioni che merita

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...