Lombardia over the top. Poker Lario ai Societari. Para-Rowing senza sorprese

canottaggiomania_Ravenna_singolofemminileLombardia superlativa al Trofeo delle Regioni di Ravenna. L’attesa sfida tra rappresentative regionali vede trionfare il Comitato del presidente Giorgio Bianchi. Più di un terzo (20 su 57) delle medaglie in palio, più della metà (12 su 20) degli ori. Il Friuli Venezia Giulia di Max D’Ambrosi gli tiene testa: è l’altra unica Regione a vincere più di un oro. Per la precisione ben cinque, contornati da cinque argenti (come la Lombardia) e tre bronzi (come la Lombardia). In doppia cifra, a livello di metalli, anche la Toscana di Edoardo Nicoletti: 11, una vittoria a cui vanno sommati sette argenti e tre bronzi. Ai piedi del podio, la Liguria di Massimo Sotteri: un oro, un argento e quattro bronzi. Iscrivono il proprio nome nel medagliere anche Sicilia, Veneto, Puglia, Sardegna e Umbria. Assenti, invece, due colossi come Lazio e Campania.  Continua a leggere Lombardia over the top. Poker Lario ai Societari. Para-Rowing senza sorprese

Se Napoli va bene allora l’Italia va bene?

canottaggiomania_tizzano_abbagnale_2Anziché partecipare ai Campionati Italiani Società e Para-Rowing, al Trofeo delle Regioni ed al Meeting Nazionale Allievi e Cadetti, in tutto 1305 atleti e 79 società, il nostro Presidente preferisce prima presenziare, ospite della Canottieri Napoli del suo Vice Davide Tizzano assieme al DT Giuseppe La Mura (auguri, oggi compie 75 anni), alla premiazione di Carlo Mornati (premio Amici del Mare 2015)  e poi recarsi alla Canottieri Procida per il Trofeo del Mare di Coastal Rowing in compagnia del Consigliere federale Mimmo Perna. Nessuna reazione ufficiale, inoltre, alla dura presa di posizione di Lorenzo Bertini, uno dei suoi maggiori sostenitori alle elezioni di Pisa 2012 ed ora dimissionario dal Consiglio Federale.  Continua a leggere Se Napoli va bene allora l’Italia va bene?

Lorenzo Bertini si dimette dal Consiglio Federale

bertini_lorenzoDimissioni che fanno molto rumore. Sono quelle presentate, tramite una lettera inviata nella tarda serata di ieri, da uno dei due Consiglieri quota Atleti della Federazione Italiana Canottaggio. E’ Lorenzo Bertini a dire basta ed a spiegare, in maniera chiara, rivolgendosi direttamente al Presidente Abbagnale, le ragioni di forte dissenso nei confronti “delle scelte strategiche adottate” non condividendo in primo luogo “ le modalità di gestione della FIC”. Continua a leggere Lorenzo Bertini si dimette dal Consiglio Federale

Grazie, Cavalieri delle Acque!

DIAPOSITIVA 4Oggi ricorrono 15 anni dalla conquista dell’ultimo oro azzurro alle Olimpiadi.  Sidney ed il 4 di coppia, Sidney ed il successo di Agostino Abbagnale, Alessio Sartori, Rossano Galtarossa e Simone Raineri. Vittoria raggiunta in conclusione del secondo dei primi tre quadrienni La Mura sotto la presidenza di Gian Antonio Romanini. Ricordo Sidney volentieri non solo per le medaglie conquistate, oltre all’oro del 4  di coppia anche gli argenti di doppio Pesi Leggeri (Pettinari, Luini) e 4 senza (Valter Molea, Riccardo Dei Rossi, Lorenzo Carboncini e Carlo Mornati) ed il bronzo del doppio (Calabrese, Nicola Sartori), ma fondamentalmente perché, da sedicenne, è la prima Olimpiade seguita anche da tesserato FIC e della Canottieri Sampierdarenesi.  Continua a leggere Grazie, Cavalieri delle Acque!

Più ottimi degli ottimi o più mediocri dei mediocri?

Abbagnale e Italiano
Abbagnale e Italiano

Mario Italiano interviene su CanottaggioMania, in risposta a un nostro lettore (nulla importa fosse o no, non lo era, l’ex Vicepresidente Miccoli), e imposta la sua riflessione sull’attuale momento del Canottaggio azzurro sulla base di un confronto tra l’attuale triennio ed il precedente quadriennio. Da un lato ne apprezzo la determinazione nell’argomentare la propria tesi  e dall’altro il tono pacato nel replicare a osservazioni, non lo dice lui ma lo dico io, dalle tinte davvero troppe catastrofiche.  Continua a leggere Più ottimi degli ottimi o più mediocri dei mediocri?

Donne, la soluzione non c’è

canottaggiomania_lamura_formiaLasciare a Claudio Romagnoli la gestione delle Junior e delle Under 23  (assieme al settore non olimpico), riservarsi sostanzialmente ancora un mese per decidere la sorte di Senior e Pesi Leggeri. Ecco il La Mura pensiero, oggi nella “stanza dei bottoni” di Formia, nei riguardi del settore femminile. L’idea di fondo, comunque, è quanto ieri auspicavamo non accadesse: riassorbire le Donne con prospettiva olimpica all’interno dei vari comparti maschili. Continua a leggere Donne, la soluzione non c’è

Una grande Donna per le nostre Donne

Paola Grizzetti
Paola Grizzetti

Domani, nell’inedita location di Formia scelta anche come sede del raduno del Progetto Talenti, si svolgerà il primo Consiglio Federale post Aiguebelette.  Ci saranno anche il DT Giuseppe La Mura ed il coordinatore Franco Cattaneo per analizzare il Mondiale da poco concluso e gettare le basi per l’imminente stagione olimpica. Secondo Piano Operativo, azzurri (e azzurre?) a Rio de Janeiro dal 5 al 18 ottobre per testare il bacino del Lago Rodrigo de Freitas. Continua a leggere Una grande Donna per le nostre Donne

Non c’è 2 senza 3. Aiutiamo il Saturnia a difendere i titoli Coastal in Perù

canottaggio_coastal_saturniaIl Circolo Canottieri Saturnia chiama a raccolta Trieste. Forse però non basta e allora è giusto lanciare un appello ancora più grande a tutti gli amanti del canottaggio a 360 gradi. Ci sono due Mondiali, non uno, da difendere ma la lontananza della meta, Lima (Perù), impone sacrifici economici pesantissimi. Anzi, insostenibile. Dodicimila euro per inviare doppio e 4 di coppia, assieme a coach Spartaco Barbo, in Sudamerica. Mercoledì prossimo, a partire dalle 17, il locale Zenzero e Cannella costituirà  la location per la raccolta  fondi dedicata. Buffet-aperitivo, con possibilità di acquistare un buono del valore simbolico di Euro 10 e sostenere i ragazzi in vista del Mondiale di novembre. Cliccate qui per partecipare all’evento su Facebook. 
Continua a leggere Non c’è 2 senza 3. Aiutiamo il Saturnia a difendere i titoli Coastal in Perù

Canottaggio=turismo=divertimento sul lago Maggiore

canottaggio_luino_worldrowingtour_partecipantiQuesta bella fotografia scattata dall’amico Claudio Cecchin ci permette di aprire una bella finestra sul World Rowing Tour. Coastal Rowing significa capacità di sfidare le onde e le condizioni acquatiche più impervie, divertirsi, esplorare un paesaggio e, più di ogni altra cosa, remare senza pensieri e solo allo scopo di vivere un’esaltante avventura. Esattamente quella che 74 vogatori, in arrivo da Argentina, Australia, Austria, Belgio, Canada, Danimarca, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, India, Irlanda, Israele, Norvegia, Olanda, Stati Uniti, Sudafrica, Svizzera e Zimbabwe, stanno vivendo. Allenatisi a casa per i 180 chilometri dell’itinerario costruito da Luigi Manzo e dalla squadra organizzativa della Canottieri Luino, signori e signore di ogni età non hanno paura ad affrontare le onde oppure il maltempo. La loro passione supera ogni confine. Non mancano, inoltre, le opportunità culturali come ad esempio l’Eremo di Santa Caterina del Sasso.  Continua a leggere Canottaggio=turismo=divertimento sul lago Maggiore

Capuano (Savoia) gode tra singolo e otto. Anche CUS Ferrara e Lario concedono il bis

Ivan Capuano
Ivan Capuano (foto Cecchin)

CUS Ferrara, Lario  e Savoia. Le luci della ribalta, ai Tricolori Juniores, toccano soprattutto a loro. Due titoli italiani a testa. Il team ferrarese, nella vicina Standiana, va a segno con Dondini, Frasca, Peretti, Balboni e il timoniere Rinaldi nel 4 con. Gli stessi sono poi bravissimi a ripetersi nella specialità del 4 senza. L’azzurro Ivan Capuano, oro nel 4 con ai Mondiali, vince sia nel singolo sia nell’otto (Serio, Lauro, Capuano, Riga, Amalfitano, Vagnelli, L’astorina, Zenna, tim. Giobbe). Per la Lario, doppio exploit nelle barche lunghe femminili: Bettio, Pelacchi e Rocek fanno filotto tra 4 senza ed otto assieme a Di Fonzo, Schincariol, Noseda, Ortelli e Ciullo. Da non dimenticare la Mariani che rema, Carlotta, nel 4 senza e la Mariani che timona, Camilla, nell’otto. Nel singolo femminile facile affermazione per Giovanna Schettino del CC Aniene.
Continua a leggere Capuano (Savoia) gode tra singolo e otto. Anche CUS Ferrara e Lario concedono il bis