Nuova Zelanda e Gran Bretagna insieme non fanno l’Ital-Junior

canottaggiomania_riodejaneiroI Mondiali Junior di Rio de Janeiro ci offrono ancora importanti conferme. La Germania, innanzitutto. E’ sempre la potenza numero 1 del medagliere, anche se rispetto ad Amburgo cede qualcosa sotto il profilo della qualità, scendendo da sette a cinque titoli iridati, ma aumenta il valore complessivo della sua squadra: da 9 (7 ori e 2 bronzi) a 11 medaglie (5 ori, 4 argenti, 2 bronzi).  L’Italia, invece, cresce sotto entrambi i punti di vista: più ori (da 1 a 2) e più medaglie (da 3 a 5). Più equipaggi maschili (3 a 2) sul podio, ma complessivamente più donne (11 a 8) con la medaglia al collo. Seconda, scavalcando la Romania (scivolata al quarto posto), vincitrice del 4 senza maschile, e la Cina (sparita dal medagliere!). Otto maschile e singolo femminile permettono all’Olanda di decollare: due ori per il terzo posto nella classifica per nazioni. Un oro (4 senza femminile), un argento e tre bronzi: trasferta positiva anche per gli Stati Uniti, certamente.  Continua a leggere Nuova Zelanda e Gran Bretagna insieme non fanno l’Ital-Junior