Gran Bretagna ad Aiguebelette con la delizia Ammiraglia e la croce 4 senza

L'otto femminile della Gran Bretagna (fonte BritishRowing)
L’otto femminile della Gran Bretagna (fonte BritishRowing)

GBRowing annuncia la squadra che parteciperà ai prossimi Mondiali di Aiguebelette. Le punte di diamante, attualmente, sono il 2 senza femminile di Glover e Stanning e l’Ammiraglia maschile (Matt Gotrel, Will Satch, Pete Reed, Paul Bennett,Mohamed Sbihi, Alex Gregory, George Nash, Constantine Louloudis, tim. Phelan Hill).  “Vogliamo crescere ancora” dice l’insaziabile Stanning a proposito del suo, imbattuto, equipaggio. Il timoniere Hill, 35 anni compiuti proprio quest’oggi, non si fida della Germania. “Varese, Henley e Lucerna? Parte del nostro cammino d’avvicinamento ai Mondiali e la sfida con i tedeschi, anche in Francia, sarà durissima”. 
Foad e Langridge assicurano continuità al progetto di un competitivo 2 senza mentre per il 4 senza, la barca Regina, è pronta la rivoluzione dopo i disastri, finale B a Lucerna, di Coppa del Mondo. I titolari saranno ora in selezione assieme ad altri 4 elementi, neppure troppo conosciuti, e da qui uscirà fuori il nuovo (o vecchio) 4 senza, il 2 con e i due panchinari. Una variazione anche nel 4 senza leggero, anch’esso finito all’Inferno dopo la semifinale di Lucerna. Assieme a Peter Chambers, Mark Aldred e Chris Bartley, ecco Jono Clegg, reduce dall’ottima gara in 2 senza.

Per completare il discorso della Punta, dopo i due bronzi in Coppa del Mondo, piena fiducia anche per l’otto femminile (Katie Greves, Louisa Reeve, Jess Eddie, Donna Etiebet, Vicki Meyer-Laker, Olivia Carnegie-Brown, Rosamund Bradbury, Zoe Lee, tim. Zoe de Toledo).

Sorrisi per il 4 di coppia. Già, perché  Charles Cousins recupera bene dopo l’infortunio alla mano (niente Lucerna per lui e per tutto l’equipaggio, come se la GBR fosse sprovvista di riserve! Mah!) e sarà regolarmente presente assieme a Graeme Thomas, Sam Townsend, Charles CousinsPeter Lambert. Ecco, quindi, i vicecampioni del mondo. Sempre sul podio quest’anno, i leggeri Will FletcherRichard Chambers, dopo aver conquistato l’argento alle Olimpiadi di Londra 2012 nel 4 senza, vogliono ripercorrere almeno la stessa strada nel doppio.  Kat Copeland gareggerà assieme Charlotte Taylor tra le donne, con Imogene Walsh in pista nel singolo Pesi Leggeri. Che alchimia sarà, tra le Senior, tra Vicky Thornley, vincitrice dei Trials in singolo, e la veterana (3 argenti tra Sidney 2000 e Pechino 2008, oro a Londra 2012) Katherine Grainger? Di John Collins e Jonny Walton, praticamente due esordienti, si può dir bene dopo aver raggiunto, nel doppio maschile, la finale a Lucerna. In crescita, dopo aver seguito il Mondiale di Amsterdam dal divano, anche Alan Campbell. Melanie Wilson, KrisTina Stiller, Frances Houghton e Jessica Leyden sono selezionate per il 4 di coppia.

Ecco la squadra del Para-Rowing, molto competitiva.

MIXED

Coxed four (LTA 4+)

Grace Clough (Nottingham RC/Sheffield/21.06.91)
Daniel Brown (Upper Thames BC/Reading/29.11.82)
Pamela Relph (Leander Club/Aylesbury/14.11.89)
James Fox (Univ of London/Peterborough/02.05.92)
Oliver James (cox) (Leander Club/Henley-on-Thames/05.01.90)
Coach: Tom Dyson

Trunk/-arms double scull (TA2x)

Laurence Whiteley (Tees RC/Northallerton/29.08.91)
Lauren Rowles (Marlow RC/Birmingham/ 24.04.98)
Coach: Nick Baker

MEN

Arms/-shoulders single scull (ASM 1x)

Tom Aggar (Marlow RC/Maidenhead/24.05.84)
Coach: Nick Baker

WOMEN

Arms/-shoulders single scull (ASW 1x)

Rachel Morris (Guildford RC/Farnham/25.04.79)
Coach: Tom Dyson

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...