Pronta l’Italia Under 23 per Plovdiv

Francesco Pegoraro (foto Perna)
Francesco Pegoraro (foto Perna)

Nuova Zelanda prima, Stati Uniti secondi e Italia terza. Si riparte dal verdetto di Varese 2014 e così Plovdiv accoglierà da mercoledì prossimo gli 820  vogatori in arrivo da 51 nazioni per disputare il Mondiale Under 23. Diciotto equipaggi per l’Italia. Intanto Francesco Pegoraro va alla ricerca della quarta medaglia in altrettante regate iridate di categoria: due ori nel 4 di coppia, un bronzo nel singolo leggero e sempre in questa specialità ecco la più giovane vogatrice azzurra. Si chiama Federica Molinaro, rema per la Nazario Sauro di Trieste e deve ancora compiere 18 anni (28 dicembre 1997!).

Permane poi un dubbio, anche alla luce delle tirate di questa mattina, nel doppio PL. Con Lorenzo Galano, Federico Parma oppure Antonio Vicino mentre a livello femminile vengono iscritte Giorgia Lo Bue e Bianca Laura Pelloni.  Restando nel settore di Coppia, “pesante” però, ecco un interessante 4. Nelle iscrizioni presentate alla FISA, è composto da Tiziano Evangelisti, Alessandro Laino, Federico Garibaldi e Jacopo Mancini mentre i colori azzurri, nel doppio, sono difesi da Davide Mumolo e Stefano Ciccarelli. Diversamente, ci giunge voce che Mumolo e Garibaldi, finalisti alle Universiadi, remeranno assieme nel doppio mentre Ciccarelli sale sul 4 di coppia. Le “doppiste” sono  Cecilia Bellati e Ludovica Serafini. I singolisti sono Pietro Cattane e Carmela Pappalardo. Speranze importanti vengono riposte nei quadrupli leggeri: in campo femminile Valentina Rodini, Federica Cesarini, Nicole Sala e Greta Masserano mentre tra gli uomini ecco Michele Quaranta, Federico Gherzi, Edoardo Buoli e Davide Magni.

Punta. Le iscrizioni recitano così per 4 con (Guglielmo Carcano, Pietro Zileri, Filippo Mondelli, Alessandro Mansutti, tim. Alberto Natali) e 4 senza (Andrea Maestrale, Niccolò Pagani, Luca Lovisolo, Matteo Borsini).  Pare, invece, che il 4 senza sarà lo stesso visto alle Universiadi, ovvero con a bordo Carcano, Zileri, Lovisolo e Borsini. A rigor di logica, ecco il 4 con  formato da Mansutti, Mondelli, Maestrale e Pagani. Non difenderemo il titolo mondiale vinto da Lodo e Vicino, a Varese, nel 2 senza (al via, invece, i leggeri Lorenzo Gerosa e Giovanni Ficarra) mentre ci sarà un otto molto giovane. Brezzi, classe 1993, è il veterano: poi tutti 1995 (Guanziroli, Morganti, Biolcati) e 1996 (Dini, Giulivo, Liseo, Muccini) con al timone Crippa.  Tra le donne il 2 senza è tutto Gavirate, già protagonista nella prima Trio e al Memorial d’Aloja con Ilaria Broggini e Veronica Calabrese. Dalle Universiadi ai Mondiali Under 23 con il 4 senza di Beatrice Arcangiolini, Chiara Ondoli, Sara Barderi e Silvia Terrazzi. La formazione del 4 senza Pesi Leggeri? Paolo Di Girolamo, Piero Sfiligoi, Leone Maria Barbaro e Davide Gerosa

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...