Lituania e Giappone: gli infallibili padroni del medagliere delle Universiadi

Il podio del doppio femminile (foto Ustolin)
Il podio del doppio femminile (foto Ustolin)

Sei medaglie per l’Italia alle Universiadi. Sei, come per l’Olanda che, a differenza nostra, non riesce a vincer nessuna finale: un argento e cinque bronzi. Un oro (il doppio PL di Mulas e Molteni), due argenti (il 2 senza Ustolin-Ferrarese e il singolista Simone Martini) e tre bronzi (il doppio PL di Trivella-Rodini assieme ai 4 senza “pesante” e “leggero”) collocano l’Italia al quarto posto nel medagliere. 
La rappresentativa azzurra ben guidata da Paolo Dinardo porta l’83% delle barche (10 su 12) in finale e il 50% in medaglia. Bene.

E’ un’Universiade effettivamente strana, un po’ snobbata da alcune delle attuali potenze remiere. La Gran Bretagna non c’è, la Nuova Zelanda presenta  soli  4 equipaggi (un argento), l’Australia soltanto 3. E’ impressionante, invece, il tasso di infallibilità evidenziato dalla Lituania e dal Giappone. La selezione baltica, seguita da Gianni Postiglione, si compone di cinque equipaggi, alcuni di profilo anche assoluto, capaci di vincere ben quattro ori ed un argento.  Vittoria nel medagliere davanti ai giapponesi che, con i tre equipaggi (i doppi ed il 4 senza leggeri) ai nastri di partenza delle Universiadi, conquista due ori e un bronzo. Cinque medaglie, con i sette equipaggi iscritti, per l’Ucraina, terza nella graduatoria finale di Chungju con un oro e quattro argenti.

Alla tavola dei vincitori, si siede anche la Germania, con una medaglia (un bronzo) in meno rispetto all’Italia a fronte delle otto barche iscritte alla competizione. Possono sorridere anche Polonia, Cina e Ungheria. Varrà, invece, il famoso detto “quando l’otto va bene tutto va bene” per gli Stati Uniti? La vittoria dell’Ammiraglia è l’unica medaglia a stelle e strisce vinta in Corea del Sud. Una medaglia, mentre affondano le altre dieci navi della sua flotta.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...