Universitari tutti in gioco

canottaggiomania_Trivella_RodiniChungju, campo di regata dei Mondiali Assoluti 2013, vede l’Italia tra le protagoniste della prima giornata delle Universitadi. Tutti in gioco, con 5 barche in finale e 7 in semifinale. Alla “buona Scuola” raccontata nel nostro Paese negli ultimi mesi, noi cerchiamo di rispondere, a modo nostro, con la “buona Università”. 

Nel doppio leggero, Eleonora Trivella e Valentina Rodini sono amministratrici sagge. Lo dimostra il prezioso vantaggio su Canada e Iran, prima costruito, poi difeso e infine ampliato. Sono in finale, così come il 4 senza femminile (Barderi, Arcangiolini, Ondoli, Terrazzi), seconde nella loro batteria. Nel pomeriggio, dopo i recuperi, verranno raggiunte anche dai 4 senza maschili, entrambi vincitori tra i leggeri (Quaranta, Parma, Schisano, Serpico) e tra i pesanti (Carcano, Zileri Dal Verme, Lovisolo, Borsini) e dal doppio leggero di Molteni e Mulas.

Ottimo ragioniere, nel singolo maschile, si rivela anche esser Simone Martini, leader indiscusso nella propria eliminatoria. Accede così in semifinale, come il doppio maschile di Davide Mumolo e Federico Garibaldi, i singolisti leggeri Giorgia Lo Bue e Antonio Vicino, il 2 senza maschile di Simone Ferrarese e Federico Ustolin. Per il doppio femminile di Benedetta Bellio ed Elsa Carparelli, così come per la singolista Elenora Denich, stessa sorte dopo un turno supplementare.

Dalle 2 di domattina le semifinale e dalle 8:30, invece, le finali  nelle specialità del 4 senza maschile, del doppio leggero femminile, del 4 senza leggero maschile, del 4 senza femminile e del 2 senza maschile.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...