Nuovi 4 senza per Varese. L’Italia affila le sue armi

canottaggiomania_VareseDue settimane alla seconda tappa di Coppa del Mondo. Dopo il Memorial d’Aloja, saltate Bled e Poznan (Europei), ecco l’Italia pronta a esordire su un campo di regata amico a poco più di due mesi dai Mondiali preolimpici di Aiguebelette. 

Fa caldo a Varese, quartier generale l’Hotel Mariuccia,  e gli allenamenti al remoergometro assomigliano a sessioni di sauna. Ragazzi e ragazze, assieme ai tecnici di riferimento, preparano il primo arrembaggio. C’è curiosità, anche in rapporto ai risultati delle gare prive di barche azzurre. Ammetto domenica scorsa di essermi chiesto, per esempio, qual ruolo avrebbero avuto Pietro Ruta e Andrea Micheletti nella finale del doppio Pesi Leggeri, con la Francia di Delayre e Azou a strapazzare il resto dei concorrenti. Penso a un ruolo di primo piano, viste le belle prove di Piediluco.

A difendere i colori dell’Italia, in singolo, saranno sia Marcello Miani sia Francesco Pegoraro, non convocati per il raduno preparatorio. Lascia perplessi, se le sensazioni saranno confermate in sede di iscrizioni, che si senta il bisogno di avere due singolisti leggeri e non, eventualmente, di testare un possibile doppio emergente (in casa, in Italia, quindi a costo zero…). Tutto questo, fermo restando naturalmente che oggi, per i risultati e i valori espressi, i titolari sono assolutamente Pietro e Andrea.  In genere la concorrenza, leggi Pechino 2008 (Luini-Miani vs Gilardoni-Bertini), stimola la crescita collettiva.

Gli avrebbero probabilmente reso più dura la vita rispetto agli scialbi inglesi e norvegesi. Per la Coppa del Mondo, il 4 senza leggerò sarà composto da Alberto Di Seyssel, Stefano Oppo, Martino Goretti e Livio La Padula. In 2 senza, in questo momento, si stanno allenando Armando Dell’Aquila e Piero Sfiligoi. 

Dalla punta leggera a quella Senior. L’otto, per il momento, è legato sul carrello delle imbarcazioni. Si va verso il seguente quattro senza: capovoga Peppe vicino, a seguire Matteo Lodo, Matteo Castaldo e Marco Di Costanzo. Per il 2 senza ci sono Vincenzo Abbagnale e Giovanni Abagnale. In questo momento a Varese, stanno uscendo anche un secondo 2 senza, Montrone-Liuzzi, e un secondo 4 senza (Parlato, Infimo, Frattini, Stefanini). Potrebbero essere, ma badate bene al condizionale e al successivo punto interrogativo, i 6/8 dell’otto che La Mura schiererà in Coppa del Mondo? Lo scopriremo presto.

Naturalmente, dopo le buone prove evidenziate nei tre week end di Piediluco, non si toccano né il singolista Francesco Cardaioli né il 4 di coppia: i titolari sono attualmente Simone Venier, Mario Paonessa, Luca Rambaldi e Paolo Perino. Non dimentichiamo, naturalmente, il grande impegno che sta profondendo Luca Agamennoni, a Varese in allenamento in singolo, per tornare a grandi livelli. Si avvicinano gradualmente alla miglior forma i Top Players del doppio: Romano Battisti e Francesco Fossi.

Laura Milani e Betta Sancassani si riabbracciano, finalmente, dopo l’indisponibilità della nostra prodiera (bentornata!). Saranno regolarmente al via del doppio leggero femminile ma occorrerà avere un po’ di pazienza per vederle esprimersi al meglio vista la recente lontananza. Niente barche lunghe, niente 4 di coppia per ora. Sara Magnaghi in singolo mentre Laura Schiavone e Sara Bertolasi remano in doppio, Alessandra Patelli e Gaia Palma in 2 senza.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...