Numeri in calo per un Memorial d’Aloja comunque di qualità

canottaggiomania_DAloja_doppioPLDa trenta a venticinque nazioni. Registra un preoccupante meno cinque, un’inversione di tendenza in termini di adesioni, il Memorial d’Aloja. Da domani a domenica, infatti, non vedremo protagonisti nelle acque del lago di Piediluco, per esempio, equipaggi di Stati Uniti, Germania e Olanda. Nazioni importanti che 12 mesi fa c’erano. Assenti, tra le forze di medio livello, pure Serbia ed Estonia, mentre le novità, rispetto al 2014, sono l’Angola, l’Azerbaijan, il Cile, Cuba, la Danimarca, l’Egitto, Malta, il Messico, la Spagna, l’Uganda e Vanuatu. E’ una perdita d’appeal per Piediluco e cosa ne pensano le istituzioni locali che fortemente desiderano candidare la località umbra quale sede italiana per le Olimpiadi del 2024? Nonostante gli ottimi rapporti instaurati dalla nostra dirigenza con la FISA, nonostante l’adozione di Malta e la volontà di contribuire allo sviluppo del Canottaggio nel Regno del Marocco? Chi lo sa… Alla fine, al netto di tante parole, sono i numeri a certificare la verità e in questo caso parlano chiaro.  Continua a leggere Numeri in calo per un Memorial d’Aloja comunque di qualità