Donne verso la sufficienza

canottaggiomania_doppiDopo Pasqua e Pasquetta, riprendo l’analisi Nazionale dalla squadra femminile. Ci vorrà  più tempo, rispetto agli altri settori azzurri, per comprendere quali saranno le formazioni in campo nei principali appuntamenti internazionali, come la Coppa del Mondo ed i Mondiali. E’ chiaro che rispetto a Pesi Leggeri e Senior maschili stiamo parlando di situazioni radicalmente diverse, di un ambiente (il canottaggio femminile) lontano dal professionismo. Non potremo certamente pretendere molto di più di ciò che stanno facendo dalle nostre Donne, chiamate ad affrontare raduni lunghi e dispendiosi tanto quelli maschili, sin quando non si cercherà, in maniera seria, di colmare, in tutto o almeno in parte, questa disparità di trattamento tra chi rema per professione (gli appartenenti ai Gruppi Militari, quasi esclusivamente Uomini) e chi per passione (in larga parte Donne), dovendo ottemperare anche agli impegni di studio. 
Fatto doverosamente questo preambolo, non riconducibile a un sermone né a una ramanzina ma a un atto di coscienza (e non solo di dolore…), eccoci a prender atto del fatto che la squadra Senior femminile è praticamente ridotta all’osso. Altro che coperta corta… Il passaggio di Gaia Palma e Alessandra Patelli al settore di Punta  è dovuto alla necessità di costruire un due senza in grado di lottare per qualificarsi alle Olimpiadi di Rio de Janeiro. Gaia ed Ale sempre leader. Broggini e Calabrese, le più vicine, sono a oltre tre secondi. Un anno fa, di questi tempi, da Arcangiolini-Marzari ne incassavano circa dieci. Dati da interpretare. E la Coppia? Sembra ruotare, principalmente, attorno a 4 nomi. Sara Magnaghi, più di una spanna sopra tutte per le sue maiuscole prestazioni in singolo. Sara Bertolasi e Laura Schiavone, il più veloce doppio (anche se domenica non recupera l’handicap alle PL). Stefania Gobbi, seconda in singolo domenica dietro Sara Magnaghi con cui venerdì, in doppio, si classifica alle spalle del doppio varesino-salernitano. Detto della difficoltà di comporre un 4 di coppia di livello internazionale, pur essendoci anche altre ragazze che generosamente si stanno impegnando (Benedetta Bellio, Veronica Paccagnella, Elsa Carparelli, Enrica Marasca…), occorrerà capire se la direzione tecnica punterà a occhi chiusi su Magnaghi singolista e sul doppio Bertolasi-Schiavone  o proverà, tra queste tre atlete, a verificare la possibilità di costruire il doppio più forte. Chissà…

Niente Trio per Laura Milani, come un anno fa. Allora ecco Betta Sancassani impegnata nuovamente contro Valentina Rodini nella prima sfida in singolo. I tre secondi incassati da Vale nel 2014 diventano 14 centesimi nel 2015. Attenzione, poi, a Federica Cesarini e Denise Zacco, protagoniste soprattutto nella seconda regata in singolo con il secondo e terzo posto sempre con super Betta a vincere. Per non dire di Eleonora Trivella, che assieme alla Rodini, condanna alla sconfitta la coppia Sancassani-Pollini e della stessa Giulia di Cernobbio, pronta sempre a dire la sua. Sei barche, sempre nel singolo, in tre secondi e mezzo venerdì. Sembra proprio esser un segnale positivo di abbondanza, peccato che in chiave olimpica i posti al sole siano soltanto due e, ormai quasi certamente, già assegnati. Ma ci sono sempre un singolo ed un 4 di coppia PL a cui teniamo per i Mondiali…  Visto che Betta e Laura sono già oltre la trentina, portati splendidamente si intende,  si può esser contenti nel constatare la continua crescita del settore leggero femminile.

In conclusione, non diamo una sufficienza piena al rendimento del settore femminile alla prima Trio2016. In ragione della differenza numerica di posti tra Senior e PL, il buon momento delle “leggere” non controbilancia pienamente le difficoltà delle “pesanti” . Sarebbe un 5,5, ma confidiamo, già tra pochi giorni al Memorial, di poterci avvicinare valutando nuovi spunti di crescita.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...