Amsterdam ai loro piedi

Lombardia_4Se le lombarde brillano a Londra, i lombardi tengono alto il buon nome del Canottaggio italiano ad Amsterdam. Netto successo  in occasione della Heineken Roeivierkamp. Dopo aver dato spazio a Nicoletta Bartalesi (Can. Varese) per raccontarci le emozioni londinesi, questa volta ci rivolgiamo a Mattia Magnaghi (Can. Moltrasio), fratello della bravissima Sara, per conoscere molti dei dettagli della spedizione olandese. Complimenti, oltre a Mattia, anche a Andrea Cattaneo (SC Bissolati), Mattia Luoni e Ambrogio Cantù (SC Menaggio), Miles Agyemang Heard (SC Moltrasio), Andrea Panizza  (AC Moto Guzzi), Alessandro Ramoni (C Gavirate), Matteo Spreafico e al timone Riccardo Zoppini (SC Varese). 

“La trasferta non inizia nel migliore dei modi.. Infatti la sera prima di partire Matteo, mio socio di barca, ci telefona comunicandoci la sua indisponibilità a causa della febbre. Fortunatamente, poi, al suo posto come riserva, viene Patrick, che pur senza gareggiare, risulta esser di grande aiuto per noi. Prima della gara avevamo fatto un paio di uscite, ma gli avversari erano piuttosto spessi e non si prospettava certo una gara semplice. Nel 2500, durante il passo, ci sediamo un po’ sulla barca e l’equipaggio padrone di casa ci precede di una decina di secondi. Nel 250 però non c’è storia! Ci imponiamo su tutti ottenendo così il primo posto nella classifica generale! Sabato sera ci rilassiamo, ben consapevoli dell’obiettivo: mantenere il distacco dall’altro otto olandese. La domenica mattina nel 750 diamo tutto ma non basta per staccare gli altri, anzi.. Arriviamo secondi. Tutto dipende così dal 5000 del pomeriggio… Solo sei secondi di vantaggio. Partiamo molto determinati e convinti, senza aver paura di nessuno”.

Lombardia_516 MINUTI. “In quei 16 min avremmo dovuto dare tutto per vincere e così è stato!! Anche con l’aiuto del “timo” e le urla degli allenatori riusciamo a vincere e incrementare il nostro vantaggio di quasi mille punti nella classifica totale. In occasione della festa serale, ci vengono consegnate le medaglie, poi tutti insieme ci ritroviamo in centro città ad Amsterdam per festeggiare! È stata davvero una bella esperienza!! Il gruppo era compatto e ci siamo divertiti molto!! Vorrei ringraziare il Comitato Regionale Lombardia e gli allenatori per averci dato questa opportunità!”. 

IL GRUPPO “Sicuramente uno dei nostri punti di forza è stato il gruppo! Ci siamo subito trovati molti bene, in gara ognuno tirava per l’altro.. Forse questo ci ha permesso di non mollare mai nessun colpo!! Il capovoga, Matteo Spreafico, è riuscito a dare un buon ritmo e a trasmetterci sicurezza, il numero due, Miles, beh… Facciamo barche insieme da quando siamo allievi! Che dire.. Mi fido molto di lui ed è stato il traduttore ufficiale della squadra. Ho avuto la possibilità di remare con un campione del mondo.. Il numero tre era Andrea Cattaneo. Ma quanto è forte!!!! Al centro barca, con me, c’erano Ale Ramoni e Andre Panizza: la loro spinta in acqua si è sempre sentita e hanno lottato come leoni! Al 7 e all 8 c’erano Ambrogio Cantù e Mattia Luoni: molto tecnici, sono riusciti a stabilizzare la barca e pressare sempre fino in fondo! Il timo, Riccardo Zoppini, è stato bravo! Deve fare ancora esperienza ma a mio parere ha fatto ottime prestazioni. Ci ha caricato fino all’ultimo metro! Non sono da dimenticare Patrick e Matteo della Valle: entrambi miei soci. Il primo ha fatto la riserva, ma il suo ruolo è stato comunque incisivo dandoci preziosi consigli. Matteo, invece, non è potuto venire a causa della febbre, ma sono sicuro che avrebbe combattuto fino alla fine con noi!! Li ringrazio tutti!!”

 

1 commento su “Amsterdam ai loro piedi”

  1. C’è poco da dire; lombardi bravi, organizzati ed efficenti.. al limite dell’antipatia. Forse qualcuno dovrebbe prendere esempio. Complimenti sinceri a tutte e due gli equipaggi.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...