Matteo Castaldo: “La famiglia è il mio ORO”

Matteo Castaldo
Matteo Castaldo

La fatica non è mai sprecata. Soffri ma sogni. Lo diceva Pietro Mennea ed è un pensiero applicabile anche all’operato di Matteo Castaldo. Il capovoga del 2 senza azzurro dell’ultimo biennio, infatti, lotta, suda e sogna da molti anni. Nessuna scorciatoia, nessun privilegio e nessun occhio strizzato dalla Dea Bendata. Non appartiene ad alcun gruppo sportivo militare. Nasce alla Canottieri Napoli, poi passa al RYC Savoia dove a prendersene cura c’è un vero e proprio Angelo custode. “Il mio nuovo percorso iniziato è nel 2011 con Andrea Coppola. Mi ha fatto rinascere,  sia fisicamente con gli allenamenti che ben conosci, sia psicologicamente visto che ritengo Andrea uno dei più grandi motivatori del nostro sport”.  In quest’intervista, parliamo a ruota libera con Matteo Castaldo. Scoprirete così l’homo faber fortunae suae, colui che è artefice del proprio destino.  Continua a leggere Matteo Castaldo: “La famiglia è il mio ORO”