Casa Italia conta molto più dei Centri Periferici

Tizzano, Scifoni e Abbagnale
Tizzano, Scifoni e Abbagnale

C’è bisogno di tempo per analizzare  la relazione sulle linee gestionali e programmatiche del Presidente.  Una considerazione, però, si può già subito fare. Quest’importante documento di metà mandato incassa gli applausi, alcuni convinti e altri “di maniera”, da parte dell’Assemblea. Non ci sono stati interventi critici, né suggerimenti costruttivi. Più semplicemente, nessun dirigente societario ha alzato la mano o aperto bocca, nemmeno per elogiare. Sembra la fotografia di una platea davvero molto “piatta” ma non ricevere pubblicamente alcun segnale di scontentezza è, ripeto, un fatto significativo per Giuseppe Abbagnale ed il Consiglio Federale. Vadano avanti per la strada intrapresa, quella del Progetto Azzurro, perché per adesso non ci sono particolari aspettative.  

Senza le critiche costruttive, però, non arrivano nemmeno stimoli per fare sempre meglio. CanottaggioMania ne fornirà molti ad Abbagnale, proprio traendo spunto dalla sua relazione. Ecco il primo, riguardante di conseguenza anche gli equilibri interni del Consiglio Federale e il rapporto con i due Vicepresidenti. Il Presidente non fa minimamente cenno dei Centri Federali Periferici.  Non una riga, non una parola in un documento di 20 pagine.  Come l’avrà presa il Vicepresidente vicario Marcello Scifoni? Non benissimo, visto che quest’iniziativa, una delle poche in direzione della base quando la quasi totalità delle risorse è convogliata sull’agonismo e l’attività delle squadre nazionali, è storicamente un cavallo di battaglia del dirigente romano.

Diversa considerazione su Casa Rowing Italia. Addirittura tre menzioni per il bel progetto realizzato dall’altro Vicepresidente, Davide Tizzano, in occasione dei Mondiali Under 23. Ben 9 righe a pagina 6 (attività internazionale),  3 (sponsor) a pagina 13 e infine ancora 4 (struttura federale) a pagina 16 della relazione presidenziale.  Ma Casa Rowing Italia, nonostante l’apprezzamento delle 51 Federazioni dei Mondiali Under 23 e della FISA, è stata smontata a fine luglio. I centri remieri periferici, soprattutto in situazione di carenza di fondi, dovrebbero costituire la strada del futuro per la valorizzazione della base e delle eccellenze di una Regione attuando, di conseguenza, il decentramento.

Che dire? Giuseppe deve calibrare meglio la propria attenzione e, soprattutto,  riconoscenza. Ne ha sempre molta per chi lo ha accompagnato, durante la campagna elettorale, in giro per l’Italia e pochissima per chi, nell’autunno 2012, gli ha ceduto tutti i suoi voti permettendogli di diventare il nostro Presidente.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...