Così ho visto la Conferenza (prima parte)

canottaggiomania_conferenza“Un successo”. Così la Federazione Italiana Canottaggio definisce l’annuale conferenza allenatori tenutasi ieri ed oggi a Terni riportando poi le dichiarazioni del consigliere Mimmo Perna e del responsabile Formazione Valter Molea. CanottaggioMania, come detto, purtroppo non c’era. Quindi, come nel novembre 2013, preferiamo rivederne i contenuti attraverso gli occhi di altri Tecnici. Ecco i primi 4 (occhi): sono quelli del laziale Ernesto Berretti (Can. Civitavecchia) e del lombardo Federico Peluffo (Can. Varese). Seguiranno, probabilmente, anche altri interventi (chi ha piacere di trasmettere un suo punto di vista scriva per favore a callajack@libero.it).   Continua a leggere Così ho visto la Conferenza (prima parte)

Cuba e il suo ambizioso Angel

canottaggiomania_fournierNon pone limiti alla sua ambizione. Non misura il suo impegno in funzione del risultato ma vive il Canottaggio come una continua sfida con sé stesso. Angel Fournier Rodriguez, del resto, è un singolista. E’ l’atleta di Novembre per WorldRowing, è uno dei cinquecento vogatori di Cuba. E’ un numero destinato a crescere proprio grazie al forte eco delle sue imprese. A livello internazionale, Angel è uno dei migliori interpreti di questa specialità. Non gli basta, lui vuole diventare IL migliore. Continua a leggere Cuba e il suo ambizioso Angel

Record di Tecnici a Terni per la strada “Maestra”

canottaggiomania_StradaMaestraRieccoci qui e perdonate l’inattività remiera di queste due settimane. Oggi come oggi, dopo queste nottate passate a chiudere l’8° Annuario Ligure dello Sport, potrei deliziarvi con particolari inediti sulla Pallamano Ventimiglia o l’Hockey Sarzana, giusto per toccare gli estremi della mia Regione. Del canottaggio degli ultimi 15 giorni, ammetto di non sapere quasi niente.
Continua a leggere Record di Tecnici a Terni per la strada “Maestra”

I fari di San Giorgio di Nogaro

canottaggiomania_Rigon_FrancescoTrentacinque gare domenica scorsa a San Giorgio di Nogaro. Sei chilometri per realizzare il sogno, piccolo o grande a seconda dei partecipanti, di laurearsi campioni d’Italia sulla lunga distanza. 46 società e 240 vogatori, buona presenza di singolisti, tanti entusiasti Master e partecipazione quasi azzerata nel due senza. Cerchiamo di mettere sotto la nostra lente di ingrandimento i fatti più significativi.   Continua a leggere I fari di San Giorgio di Nogaro

Rapporti internazionali e strade maestre

Abbagnale (FIC) e Rolland (FISA)
Abbagnale (FIC) e Rolland (FISA)

“Il canottaggio è un duro lavoro”. Così titola WorldRowing dopo la conferenza Allenatori. Siamo d’accordo, anche perché in Italia, dal 6 settembre 1981 (il primo titolo iridato del 2 con), ben ce lo insegna il nostro DT Giuseppe La Mura. Di quest’importante appuntamento d’aggiornamento e formazione,  dei contributi più interessanti, si parlerà sicuramente anche a Terni a fine mese. Dopo Rio de Janeiro, proprio l’evento brasiliano ci offre un altro pezzo del puzzle componente l’ininfluente peso  di cui la nostra Federazione, all’estero, continua a godere. Tutto questo deve continuare a farci riflettere.  Continua a leggere Rapporti internazionali e strade maestre

L’IPC chiama Matt Smith alla guida del programma dei Giochi Paralimpici

Matt Smith
Matt Smith

Responsabile del Comitato Giochi Paralimpici (PGC) del Comitato Internazionale Paralimpico (IPC) per i prossimi 4 anni.  Le qualità del Direttore Esecutivo della FISA, Matt Smith, sono note anche a Philip Craven, numero uno mondiale dello sport paralimpico. Per tale ragione, la scelta per questo delicato ruolo strategico-operativo ricade sul dirigente svizzero-statunitense, a noi ben noto anche in virtù della sua collaborazione con il Centro Tecnico Nazionale di Piediluco negli anni Ottanta.  Continua a leggere L’IPC chiama Matt Smith alla guida del programma dei Giochi Paralimpici

Grande Silver Skiff ma il meglio (2015) deve ancora venire…

canottaggiomania_Silver_Skiff_singolomaschilePiove? Fa freddo? Ma, veramente, chi se ne frega! La Silver Skiff, dopo il felice preambolo della Kinder, ci immerge, in pieno novembre, nella pregiata atmosfera del canottaggio internazionale. Alto livello, giovani interessanti, Master di tutte le età. Sono oltre 550 i partenti e metà di loro non parlano la nostra lingua. La Reale Società Canottieri Cerea, in testa Umberto Dentis (pres. Com. Org) ed il suo successore (al timone del 151enne circolo torinese) Renato Valpreda, smista tutte le richieste con cortesia, affabilità e competenza.  Continua a leggere Grande Silver Skiff ma il meglio (2015) deve ancora venire…

Gli Oscar 2014 della FISA? Non sono i nostri…

Roger Barrow
Roger Barrow

Il Canottaggio ad altissimo livello, ormai si fa solo in Oceania. Così pare, almeno, dalle valutazioni della stanza dei bottoni. Mi chiedo perché se il “board” della FISA si è talmente innamorato di kiwi e canguri allora non sposta la sua sede laggiù, a Sidney o Karapiro… Va bene, qui si scherza, ma resto certamente sorpreso dai World Rowing Awards. Non sono così pazzo dal mettere in dubbio il valore del due senza (nel 2014 anche due con) Murray-Bond, della singolista Emma Twigg o del para-rower Eric Horrie ma il segnale che però lancia la nostra Federazione internazionale è unilaterale, non universale. Continua a leggere Gli Oscar 2014 della FISA? Non sono i nostri…