Lombardia proprietaria del Tera

canottaggiomania_Lombardia_tera“Vincere in casa ha sempre un altro sapore. Questa è stata un’edizione memorabile, organizzata in grande stile”. Eh si, può ben gongolare Giorgio Bianchi, presidente del Comitato Regionale Lombardia. Da oggi il Centro Remiero di Pusiano è sede del raduno femminile coordinato dal caposettore Claudio Romagnoli. Ieri, invece, ha ospitato il Tera, ovvero il Trophee Europeen des Regions d’Aviron. Sono 156  i punti conquistati dai lombardi, ancora una volta padroni della competizione davanti a Suisse Romandie (119), Piemonte (91),  Rhone Alpes (89) e Toscana (81). Anzi, meglio dire proprietari in quanto da diversi anni ormai questa manifestazione non sfugge alla rappresentativa regionale allestita da GB Della Porta e dai suoi collaboratori. 

Ultima gara di giornata, l’otto femminile, ai francesi di Rhone Alpes davanti a Lombardia e  Toscana. Undici ori Lombardia, cinque Toscana ed uno Piemonte. Un po’ di numeri. 115 equipaggi, composti da 285 atleti fisici (494 atleti gara) in rappresentanza di cinque delegazioni: Lombardia, Piemonte, Toscana, Suisse Romande e Rhone Alpes. Tre le categorie previste dal bando di regata (Under 17, Under 19 e Senior), quattro le specialità: doppio, quattro di coppia, quattro senza e otto.
Dodici prove il sabato e dodici la domenica. Cinque otto senior femminili, sei otto ragazzi. Prossima tappa, nel 2015, a Shiffenen (Svizzera).

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...