Leandro, torna a vincere (e a divertirti)!

canottaggio_mariotti_leandro
Leandro Mariotti

“ Una gara dura; ma sono soddisfatto di avere tenuto la prua davanti al mio rivale. Questa vittoria è dovuta alla mia condizione fisica. Tanti sacrifici in questi ultimi tempi; ma ripagati nel migliore dei modi. Questo successo , raggiunto alla mia età, mi conforta per proseguire…”. Così parlo Leandro Mariotti, classe 1977 tesserato per l’Unione Canottieri Livornesi. Siamo a giugno ed a San Miniato il vogatore toscano conquista il suo primo titolo italiano. E’ il suo terzo successo dopo la regata regionale di Orbetello del 5 ottobre 2008 e, sempre quest’anno, la prova di Coppa Italia di Fondo in quattro di coppia Master a Pisa. 
Il ricordo della regata nazionale di Candia non sarà altrettanto felice per Leandro. Mentre si recava in partenza, venerdì pomeriggio si è scontrato con il doppio femminile della Canottieri Padova. Non sono ben chiare le dinamiche dell’incidente, ci interessa poco chi avesse ragione e chi torto. Tuttavia,  alcuni appassionati ci sottolineano la mancata segnalazione delle corsie di riscaldamento e di defaticamento nel momento dello scontro. Problema risolto al termine di un successivo Consiglio di Regata. Fonti ufficiali federali, invece, ci dicono che quanto sopra non corrisponde alla verità.  Ma, ripeto, qui ci interessa Leandro.

Il trentasettenne livornese è stato portato all’Ospedale di Ivrea, da cui è stato dimesso lunedì pomeriggio alle 15. Frattura scomposta, con tre costole rotte, ma in quelle 48 ore si è davvero temuto il peggio. Gli organizzatori sono stati molto vicini a Mariotti rendendogli visita in più occasioni.

CanottaggioMania intende manifestare la sua vicinanza augurandogli un pronto ritorno alla sua grande passione. Il Canottaggio.

Annunci

4 pensieri riguardo “Leandro, torna a vincere (e a divertirti)!”

  1. Grazie Marco di aver dedicato un articolo alla mia disavventura, permettendo a tutte le persone che chiedevano informazioni di saperne un po’ di più… Fortunatamente adesso sto bene, me la caverò con un mesetto di risposo assoluto. Approfitto per ringraziare tutte le persone che mi sono state vicine e che continuano a farlo ogni giorno.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...