Il 4 con e Paola Grizzetti. Italia due volte sul podio

canottaggiomania_amsterdam_pararowing_4conGli azzurri del Para-Rowing ritornano sul podio del Mondiale a distanza di un anno. Un cambio in barca rispetto ad allora, con Valentina Grassi (CC Roma) in luogo della plurimedagliata Paola Protopapa (CC Aniene), e la conferma di Tommaso Schettino (CC Aniene), Omar Airolo (Can. Gavirate) e Lucilla Aglioti (CC Aniene). Al timone la carica esplosiva di Giuseppe “Peppiniello” Di Capua (CN Stabia). Non più argento, ma bronzo perché tra la corazzata Gran Bretagna e l’Italia si inserisce il 4 con statunitense.  Poco, però, importa perché una medaglia iridata ha sempre un valore immenso ed anzi questo sorpasso darà ulteriori stimoli a Dario Naccari ed al suo team.

Da sottolineare, in questa gara, la presenza della barca del Sudafrica, quarta, e ben preparata dal napoletano Marco Galeone. A proposito di tecnici italiani, ci complimentiamo con Paola Grizzetti che anche se fuori dallo staff federale del Para-Rowing azzurro continua a togliersi importanti soddisfazioni. Questa volta, ad Amsterdam, come allenatrice dell’israeliana Moran Samuel, medaglia d’argento nel singolo femminile dietro la norvegese Skarstein.

Cresce ancora Fabrizio Caselli. Nel singolo, dove trionfa l’australiano Horrie davanti all’inglese Aggar, è quinto. Il vogatore fiorentino continua a migliorare anno dopo anno ed il sogno della Paralimpiade di Rio de Janeiro può diventare realtà. Pierre Calderoni e Florinda Trombetta, insieme ancora dopo Londra 2012 (questa volta in doppio), chiudono il loro Mondiale al sesto posto.

Foto Mimmo Perna

Annunci

2 pensieri riguardo “Il 4 con e Paola Grizzetti. Italia due volte sul podio”

  1. è pur vero che, tenendo a riferimento l’equipaggio inglese, l’anno scorso ci hanno rifilato 5 secondi, quest’anno 10, e in mezzo a quei 5 secondi in più è entrato l’equipaggio USA.
    C’è stato veramente il migioramento tanto strombazzato?
    E per cortesia smettiamola di dare a Peppiniello meriti non suoi: credo che qualsiasi timoniere sia in grado di fare quallo che fa lui, diamo piouttosto il giusto valore e merito agli/alle atleti/atlete.

  2. Complimenti alla nazionale pararowing ed a Dario però…non sapevo della Grizzetti. Dispiace vedere talenti come Lei sprecati in questo modo 😦 Non si poteva inserirla in qualche modo nel team tecnico? Grizzetti, Postiglione….continuiamo a farci del male e all’estero…ringraziano 😦 😦

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...