Guida ad Amsterdam: i quattro senza

Il giovanissimo quattro senza azzurro
Il giovanissimo quattro senza azzurro

Quarta puntata pre-Mondiale. E’ il momento di parlare del quattro senza. L’Italia cambia un elemento: giù il finanziere Paolo Perino (passato al quattro di coppia), su Vincenzo Abbagnale, entrato in Marina poco prima di (stra)vincere il titolo iridato in questa specialità a Varese. Con il capovoga Giuseppe Vicino (Fiamme Gialle), Mario Paonessa (Fiamme Gialle) e Matteo Lodo (Fiamme Gialle), comporrà un equipaggio linea verde. Ventuno anni e mezzo d’età media con Mario (24 anni da compiere a dicembre), il più giovane azzurro alle Olimpiadi di Londra 2012, a far da chioccia. Terza formazione diversa, in questa stagione, per il quattro senza di Andrea Coppola: bronzo, con Gabbia-Perino-Abagnale-Vicino, agli Europei e quinto, con la formazione del Mondiale di Chungju, a Lucerna. 
La lepre è naturalmente la Gran Bretagna. Jurgen Grobler, toltosi lo sfizio di vincere l’oro nell’otto in Corea giusto giusto per mettere paura alla Germania, rimette in piedi un 4 senza di grande qualità. Gregory, Sbihi, Nash e Triggs Hodge, sinora, non hanno sbagliato un sol colpo. Padroni d’Europa e sempre leader in Coppa del Mondo. Ma l’Olanda, seconda a Lucerna e detentrice del titolo, sarà disposta a cedere il proprio scettro senza opporre resistenza davanti al proprio pubblico? E l’Australia, per esempio, sarà ancora la molle Australia di Lucerna quando tagliò prima il traguardo ma solamente in finale B? Stati Uniti sul podio ai Mondiali ed anche ad Aiguebelette prima di evitare il confronto a Lucerna. Canada in miglioramento un mese fa, terzo dopo aver già sfiorato la medaglia in Francia. Chiaramente non dimentichiamo la Grecia, abile a superare la barca azzurra nell’ultima parte del percorso agli Europei. Davanti a noi, in questo caso a Lucerna, anche la Germania. Si preannuncia davvero una sfida incandescente. Come a Chungju, tutte le porte restano aperte. Per l’Italia è fuori portata, per il momento, solo l’oro. Può giocarsela alla pari con altre 6-7 nazioni per le altre due medaglie. 6-7. Hai detto niente.. Mille insidie da sventare con potenza, tecnica e cuore.

Il quattro senza leggero a Lucerna
Il quattro senza leggero a Lucerna

Passando ai leggeri, l’obiettivo è migliorare Lucerna. Obiettivo estremamente difficile ed ambizioso per Stefano Oppo (Forestale), Paolo Di Girolamo (Forestale), Martino Goretti (Fiamme Oro) ed Elia Luini (Aniene). La strada per la finale sarà, comunque, complicata. Intanto in questo biennio la Nuova Zelanda ha sempre vinto tranne in un’unica, fondamentale, occasione. Il Mondiale in Corea, quindi c’è questo conto da saldare proprio con la Danimarca, regolarmente preceduta dai kiwi nelle due tappe di Coppa del Mondo. Così la Gran Bretagna non sembra intenzionata ad assestarsi sul terzo gradino del podio. Francia, Australia, Olanda, Cina e Polonia sono le mine vaganti.

Il 4 con Para-Rowing a Chungju
Il 4 con Para-Rowing a Chungju

Concentriamo qui l’attenzione sul quattro con paralimpico, Valentina Grassi (Can. Roma) sostituisce la veterana Paola Protopapa ed affianca Lucilla Aglioti (Aniene), Omar Airolo (Gavirate) e Tommaso Schettino (Aniene). Tutta da sfruttare l’esperienza di Peppiniello Di Capua (CN Stabia). Ripartiamo dall’argento di Chungju, riconfermato anche in occasione della regata internazionale di Gavirate. La solita Gran Bretagna cerca l’ennesimo riconoscimento del proprio strapotere. Russia e Francia sono pronte a recitare il ruolo di guastafeste.

Torniamo al quattro senza per presentare le nostre donne. Ludovica Serafini (Aniene), Gaia Marzari (Lario), Sara Barderi (Pontedera) e Chiara Ondoli (Angera). Barca molto giovane, avrà ben nove avversarie in questa specialità che è non olimpica ma sicuramente molto agguerrita.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...