Per Tizzano meglio la Campania della Lombardia (e di tutti) ma…

Davide Tizzano
Davide Tizzano

“Nel canottaggio comanda la Campania” è il virgolettato accreditato a Davide Tizzano nel titolo dell’articolo (clicca qui) pubblicato su “Il Roma” e  scritto da Gennaro Iorio. Un’intervista per fare il punto sul movimento remiero campano in rapporto anche al valore delle altre regioni. 
Leggiamo.“I dati parlano molto chiaro – afferma il bicampione olimpico – Statisticamente gli equipaggi azzurri sono coperti per il 30% da atleti campani; percentuale che sale addirittura al 50% se si considerano i medagliati. Insomma, la Campania è di gran lunga la regione leader del movimento, con la sola Lombardia a starle dietro”. Sono d’accordo con il suo pensiero, se ci concentriamo in particolare sul grande, professionale ed appassionato, lavoro svolto negli ultimi 10 anni dai tecnici e dirigenti campani ma, certamente, non compete a un vicepresidente federale, per quanto profondo conoscitore della materia agonistica, stilare classifiche di merito.

Il problema più grande, in realtà, è un altro. Di quali percentuali parla Davide Tizzano? I fatti, per esempio relativi alla stagione 2013, gli danno torto. Tra Chungju (Mondiali Assoluti), Linz (Mondiali Under 23), Trakai (Mondiali Junior), Minsk (Europei Junior), Lucerna (Coppa del Mondo), Mersin (Giochi del Mediterraneo), Siviglia (Europei) e Kazan (Mondiali Universitari), contiamo 28 medaglie campane e 51 medaglie lombarde. In questa prima fase della stagione 2014, tra Mondiali ed Europei di categoria più la Coppa del Mondo, siamo 18 a 11 per la Lombardia. 

Quindi, il riferimento al “comando della Campania” è assolutamente pertinente solo alla geografia politico-tecnica di questa Federazione. Tre (il presidente, un vicepresidente ed un consigliere) nel Consiglio Federale, un Direttore Tecnico, 4 capisettore (3 dei 4 olimpici). Sul fronte dei risultati in maglia azzurra, però, Davide deve rivedere le sue statistiche.

5 pensieri riguardo “Per Tizzano meglio la Campania della Lombardia (e di tutti) ma…”

  1. Velo pietoso?? Saranno stati votati da qualcuno???
    Ma ci rendiamo conto che il vicepresidente che rappresenta la NAZIONALE ITALIANA di canottaggio parla di “CAMPANIA meglio di tutti” ma stiamo scherzando?? Si parla di gruppo di lavoro di squadra di obbiettivi comuni ecc e poi si CADE COSI IN BASSO??? Per non parlare dell intervista sul sito federale a MARIO PAONESSA ( Come atleta hai tutta la mia stima, sei davvero un campione) però non puoi dire certe cose : “Tra l’altro ora l’equipaggio è composto da quattro atleti del sud e questo in qualche modo ci ha consentito di amalgamarci bene, soprattutto a livello di mentalità” ……per non parlare del giornalista che ha pubblicato l articolo. E non fraintendiamoci Paonessa può anche pensarlo ma magari evitare di dirlo e di pubblicarlo sarebbe più onorevole e rispettoso della maglia che rappresenta, che non è quella del SUD mas quella dell ITALIA!

    1. Caro Ippolito, io da ex, cerco (nei limiti) di astenermi per rispetto, forse un po’ retrò, nei confronti dell’istituzione FIC della quale ho avuto l’onore e il piacere di far parte e perchè i totali si fanno alla fine, … tu il velo pietoso puoi anche non stenderlo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...