Un Festival da sogno

canottaggiomania_festival_giovaniUn Festival dei Giovani, finalmente molto sentito anche dalla nostra Federazione. Nel 2013, a Ravenna, nessun dirigente federale decise di partecipare alla cerimonia d’apertura delegando il rappresentante regionale dell’Emilia Romagna. Quest’anno invece, pur se presente oggi (ma magari domani e domenica ci sarà a tempo pieno) soltanto per qualche ora perché poi impegnato a Como per celebrare il centenario della vittoria a Henley di Giuseppe Sinigaglia, è stato il nostro presidente Giuseppe  Abbagnale a dichiarare aperta la manifestazione. Un interesse confermato non soltanto dalla presenza di persona, assieme anche ad altri consiglieri, ma anche dall’attenzione in termini di riconoscimenti a Società ed Atleti.

Detto mercoledì sera della crescita dei premi della classifica finale, vanno anche sottolineate le t-shirt tricolori, lo zainetto azzurro con logo del Festival, il cappellino azzurro con scritta ricamata “canottaggio” ed i braccialetti azzurri di silicone con la scritta “canottaggio 1888 – progetto azzurro” consegnati a ognuno dei 1559 iscritti . Un bravo va anche ad Antonio Bassi, da quest’anno responsabile del canottaggio scolastico, che sta operando in sinergia con la Canottieri Corgeno, all’opera in maniera puntuale attraverso i suoi circa 150 volontari, ed insieme allo staff federale (Gennaro Silvestri, Pilar Martinori e Consuelo Gasperoni).

Lo scorso anno, nel nostro libro dei sogni del Festival, avevamo inserito la presenza degli azzurri e delle azzurre. Ciò, favorito anche dal concomitante vicino raduno di Varese per i Mondiali Under 23, è avvenuto con proprio i nostri atleti e le nostre atlete, accompagnati dal caposettore maschile Spartaco Barbo, protagonisti del tradizionale “lancio dei gadgets” durante la cerimonia d’apertura. Qui sotto la pioggia, protagonista è stato il gruppo di origine romena “Virtuosi del Violino”.

Come sempre, con la sua macchina fotografica, una “mitraglia” il nostro Claudio Cecchin, fotografo impegnato a immortalare assieme alla collega Lorena Colombo ogni singolo attimo della manifestazione. Online in tempo reale assieme agli aggiornamenti dell’Ufficio Stampa, diretto da Claudio Tranquilli con la collaborazione di Luigi Mancini. Eccezionali Luca Broggini e Niccolò Bagnoli, nelle vesti di speaker-animatori, nel mixare il racconto delle regate e le parole dei protagonisti. Peccato non abbia praticamente mai funzionato la diretta streaming, tra ripetuti stacchi e video-audio di bassa qualità, perché questo Festival, davvero, merita di esser vissuto, visto ed ascoltato minuto dopo minuto anche da chi non è presente sul posto.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...